Sant’Eusanio del Sangro, ciclista 52enne investito sulla Pedemontana

Si chiamava Antonio Farina il 52enne di Sant'Eusanio che ieri mattina è stato travolto da un'auto mentre si trovava alla guida della sua bici da passeggio per andare a fare colazione

Si chiamava Antonio Farina il 52enne di Sant’Eusanio del Sangro che ieri mattina è morto investito da un'auto mentre si trovava alla guida della sua bicicletta da passeggio per andare a fare colazione.

L’uomo, che di mestiere faceva il contadino, stava percorrendo la Pedemontana a pochi metri dalla propria abitazione in località Brecciaio quando un’Audi A3 condotta da una 37enne di Castelfrentano lo ha preso in pieno tamponandolo e buttandolo a terra.

Immediato il decesso della vittima che, cadendo, ha battuto la testa. Inutili i soccorsi. La donna ora rischia una denuncia per omicidio colposo (indagini della magistratura), mentre la sua vettura è stata sequestrata dai Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

Torna su
ChietiToday è in caricamento