rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Incidenti stradali Fossacesia

Deraglia treno merci: linea ferroviaria Adriatica "spezzata" in due in Abruzzo

L'incidente nella notte fra Torino di Sangro e Fossacesia quando alcuni carri del convoglio, che trasportava furgoni, sono usciti dalla strada ferrata e si sono adagiati su di essa. Lunghe le operazioni di ripristino

Linea ferroviaria Adriatica "spezzata" in due, in Abruzzo, a causa del deragliamento, la scorsa notte intorno alle 4, di alcuni vagoni di un treno merci che trasportava furgoni, sulla tratta compresa tra Torino di Sangro e Fossacesia, in provincia di Chieti.

Ci vorranno ore prima che la circolazione sulla linea ferroviaria Pescara-Termoli potrà essere liberata. Secondo quanto ricostruto dalle Ferrovie dello Stato - sul posto con alcuni tecnici, la Polfer e la Protezione civile - alcuni carri del convoglio sono usciti dalla strada ferrata e si sono adagiati su di essa, in un punto situato in un'area boscosa. Il deragliamento non ha provocato feriti, ma da quel momento il traffico ferroviario è rimasto sospeso con conseguenti gravi disagi e ritardi.

Diversi treni si sono ritrovati bloccati su questo tratto della lunea Adriatica con i passeggeri che sono stati fatti scendere e trasferiti sugli autobus, mentre i convogli da Nord a Sud dell'Italia sono stati deviati su altre linee

Rete Ferroviaria Italiana ha reso nota la riprogrammazione del servizio ferroviario regionale e lunga percorrenza con cancellazioni e limitazioni di percorso sul sito www.trenitalia.com.

In base all'ultimo aggiornamento, delle ore 12:45, il traffico ferroviario resta sospeso poichè sul posto è ancora in corso l'intervento dei tecnici e l’invio del mezzo di soccorso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deraglia treno merci: linea ferroviaria Adriatica "spezzata" in due in Abruzzo

ChietiToday è in caricamento