rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Vendita e Affitto

Perché acquistare una nuda proprietà: i vantaggi per compra e chi cede

Un acquisto per il futuro

La nuda proprietà è il valore dell’immobile senza l’usufrutto. Ciò vuol dire che c’è una persona che acquista ma non va a vivere nell’abitazione. Mentre quella che vende, continua ad abitare nella casa per tutta la vita, incassando però la somma versata dall’acquirente. Si tratta di una formula immobiliare vantaggiosa che guarda al futuro. Infatti, questo tipo di compravendita avviene soprattutto quando delle persone vogliono garantire un immobile, quindi una casa, a un figlio spesso minorenne che quando sarà grande potrà abitarci.

Vediamo meglio come funziona la nuda proprietà e a chi spettano le spese.

Come funziona la nuda proprietà

La nuda proprietà è simile all’usufrutto ma presenta qualche differenza sostanziale. Nel caso della nuda proprietà c’è la vendita dell’immobile con godimento dell’abitazione da parte del venditore.

In caso di usufrutto, il venditore potrà abitare la casa anche quando non sarà più proprietario.

Con la vendita della nuda proprietà avviene la cessione della casa (anche negozio o fabbricato) a un prezzo preciso. Il prezzo equivale al valore dell’immobile a cui togliere l’usufrutto. L’usufruttuario potrà incassare quanto pattuito con la cessione, continuando ad abitare nella casa; in alternativa può anche riscuotere l’affitto nell’ipotesi di locazione a soggetti terzi.

Vantaggi per l’acquirente

Che vantaggi ha l’acquirente? Acquistare una casa a un prezzo di mercato molto inferiore e garantirsi un investimento per il futuro.

Possesso della nuda proprietà

Quanto tempo il venditore potrà abitare nella casa venduta? Per tutta la vita, quindi fino al suo decesso. Tuttavia esistono delle eccezioni.

Il nuovo proprietario può subentrare quando:

  • l’usufruttuario non utilizza l’abitazione per almeno 20 anni
  • l’immobile subisce una distruzione parziale o totale
  • si accerta un abuso da parte dell’usufruttuario

Valutazioni e requisiti in caso di nuda proprietà

L’età del venditore è un aspetto fondamentale per determinare il prezzo della nuda proprietà. Più sarà anziano, più il prezzo sarà alto, perché l’usufrutto idealmente sarà breve.

Acquistare una nuda proprietà è un atto di vendita vero e proprio e per la formalizzazione bisogna affidarsi a un notaio.

Manutenzione

Le spese rappresentano un elemento importante quando si parla di nuda proprietà. La manutenzione ordinaria è a carico dell’usufruttuario, quella straordinaria del nudo proprietario.

L’usufruttuario dovrà anche pagare le tasse comunali, come la Tari.

Come calcolare il prezzo della nuda proprietà

Il prezzo dell’immobile si calcola partendo da una perizia redatta da un professionista, che accerterà il valore di mercato della casa.

Al prezzo si applica un coefficiente che dipenderà dall’età dell’usufruttuario. Tutti i coefficienti sono decisi a cadenza periodica dal Ministero dell’Economia, prendendo spunto dall’aspettativa di vita in Italia e dal tasso di interesse legale in vigore in quel momento.

Prodotti online

Usufrutto e nuda proprietà

Nuda proprietà

Investire nelle Nude Proprietà

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché acquistare una nuda proprietà: i vantaggi per compra e chi cede

ChietiToday è in caricamento