rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

Trasferimento alunni delle scuole sgomberate alla “Chiarini”: le precisazioni del dirigente scolastico

Prima di procedere con la ricollocazione delle classi, si dovranno attendere gli esiti di tutte le opportune valutazioni da parte degli organi e delle istituzioni competenti

Verranno ricollocati nella scuola secondaria di I grado “Chiarini” i 240 alunni della Vicentini-Della Porta, sgomberate per il rischio frane, come riferisce l’ordinanza di ieri, 15 dicembre, firmata dal sindaco di Chieti, Diego Ferrara, ma sulla tempistica non vi è ancora certezza.

Nell’ordinanza si legge che il sindaco “dispone che il dirigente del II e V settore adottino tutti i conseguenti atti di propria competenza per : procedere ad un sopralluogo congiunto con le direzioni didattiche interessate per individuare nel dettaglio gli spazi e verificare gli eventuali interventi per renderli pienamente fruibili; elaborare un piano di trasferimento degli arredi e suppellettili, comprensivo di tempistica e modalità di trasloco, secondo le esigenze prospettate dalle direzioni didattiche interessate”.

Sul trasferimento degli alunni nella scuola "Chiarini" in via Spatocco, il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo 1, Simona Di Salvatore, precisa che “si dovranno attendere gli esiti di tutte le opportune valutazioni da parte degli organi e delle istituzioni competenti, prima di procedere con la ricollocazione delle classi che necessitano di essere ospitate per esigenze didattiche, considerando l’importanza di poter continuare a garantire alle famiglie che hanno consapevolmente scelto le specificità e le relative offerte formative nello specifico del plesso Chiarini ed, in generale, delle scuole dell’istituto comprensivo 1”.

Il dirigente scolastico, il corpo docente e gli organi collegiali sottolineano anche come l’istituto, “sin dalla prima fase emergenziale, ha adottato tutte le misure atte a contenere il disagio derivante dalla situazione di dissesto idrogeologico e, in stretta collaborazione con le altre istituzioni, si è adoperato alacremente al fine di trovare le migliori soluzioni possibili nell’interesse dell’intero territorio e nel rispetto delle singole identità scolastiche”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferimento alunni delle scuole sgomberate alla “Chiarini”: le precisazioni del dirigente scolastico

ChietiToday è in caricamento