rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

La Settimana Mozartiana torna ad animare l'estate teatina: spazio anche a sport e arte, con un salotto allo Scalo

L'iniziativa è organizzata da Art Abruzzo, che ha ricevuto un finanziamento da parte della Regione; già fissate le date della rassegna culturale, in programma a luglio

Nell'estate 2024, a Chieti, tornerà la Settimana Mozartiana. Si tratta di un'iniziativa organizzata da Art Abruzzo, che ha ricevuto un finanziamento da parte della Regione. Stamani, la presentazione della rassegna, a cura del presidente dell'associazione Frank William Marinelli, con i consiglieri regionali di Forza Italia Mauro Febbo e Sara Marcozzi. La data della manifestazione è già stata fissata: si terrà dall'8 al 14 luglio prossimi.

“Oggi è un giorno importante - il commento di Marinelli - siamo onorati di organizzare la settimana mozartiana 2024. Puntiamo alla cooperazione e al coinvolgimento del Teatro Marrucino, dei commercianti, delle associazioni del territorio e a far arrivare l’evento nelle scuole con progetti artistici e musicali in modo da coinvolgere i giovani. Peraltro ci sarà sicuramente un 'salotto' allo Scalo, per avere anche il coinvolgimento di quella parte della città e dell'università". 

E la "nuova" Settimana Mozartiana non darà spazio solo a cultura e spettacolo, ma anche all'arte e allo sport. Spiega ancora Marinelli: "Ci sarà ampia diffusione dell'evento fuori dai confini della città di Chieti e della regione. Per questo abbiamo pensato anche a un evento che la precede, 'Aspettando la settimana Mozartiana'. Ringraziamo la Regione Abruzzo, in particolare i consiglieri Mauro Febbo e Sara Marcozzi che hanno creduto in questa organizzazione. Siamo aperti alle proposte delle persone, degli enti e istituzioni”.

"Sono particolarmente legato a questa manifestazione - il commento del consigliere Febbo - e siamo contenti di riprendere questa tradizione importante per la città, fondamentale il coinvolgimento dei commercianti e valorizzazione delle associazioni. Il presidente Marinelli, noto per il suo attivismo  nel mondo culturale, si impegnerà con lo staff per l’organizzazione”

“Rivolgo un particolare ringraziamento al capogruppo Mauro Febbo - dice Marcozzi - per avermi coinvolta e al presidente Marinelli per l’organizzazione, la manifestazione porterà un afflusso notevole di turisti e spettatori che farà bene all’economia e al bene della città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Settimana Mozartiana torna ad animare l'estate teatina: spazio anche a sport e arte, con un salotto allo Scalo

ChietiToday è in caricamento