rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità Ortona

A Ortona tornano i riti della Settimana Santa, l'associazione Passio Christi chiede la collaborazione di tutti i cittadini

Gli appuntamenti iniziano lunedì, con le Lodi mattutinem e culmineranno il Venerdì Santo con il doppio appuntamento della processione della Desolata al mattino e quella del Cristo morto e della beata vergine Maria Addolorata la sera

Passata la fase emergenziale della pandemia, anche a Ortona si tornano a vivere pienamente i riti e gli appuntamenti della Settimana Santa 2023 organizzati dall’associazione Passio Christi presieduta da Rodolfo Scoccimarra. Il programma è stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa nella chiesa del Purgatorio.

Gli appuntamenti iniziano lunedì (3 aprile), con le Lodi mattutine, e culmineranno con il Venerdì Santo (7 aprile) e con il doppio appuntamento della processione della Desolata al mattino e quella del Cristo morto e della beata vergine Maria Addolorata la sera, manifestazioni non solo religiose, ma anche culturali.

Dal presidente Scoccimarra, l'appello agli ortonesi a unire le forze: "Tutti coloro che vogliono dare una mano e contribuire, possono farlo. C’è bisogno infatti di forze nuove e soprattutto di giovani. Quella dei riti della Settimana Santa è un'organizzazione complessa, che inizia fin da dicembre e comporta la gestione di 500 persone che poi prenderanno parte alla processione della sera. Voglio sottolineare che si tratta di un evento cittadino e non solo della parrocchia di Santa Maria delle Grazie”.

Dal vice sindaco Cristiana Canosa, il ringraziamento dell’amministrazione comunale all’associazione Passio Christi per il lavoro svolto: “Il mio invito è ad andare avanti nonostante le tante difficoltà nell’organizzazione di quello che è un evento, organizzazione resa più complicata anche per via del periodo post Covid. Bisogna andare avanti e l’amministrazione vi sarà sempre vicino, perché quando un ortonese è fuori sente la mancanza della Processione che è parte del nostro patrimonio come il Perdono o la Maggiolata”.

Gabriele de Guglielmo, tra i soci fondatori di Passio Christi, spiega la nuova veste del concerto della Domenica delle Palme e svela i progetti futuri: “In calendario non troverete il concerto della Domenica delle Palme, che quest’anno non prevede l’esecuzione del Miserere, ma nella serata di domenica, alle 20.45, al teatro Tosti, ci sarà un omaggio a Jesus Christ Superstar. La scelta di non inserirlo in calendario deriva dal fatto che, essendo tratto da Vangeli apocrifi, non volevamo intaccare la spiritualità di tutto il programma. In futuro, per preservare questa tradizione, vogliamo coinvolgere le scuole e stiamo lavorando alla realizzazione di un libro”.

Non è mancato il messaggio di don Graziano, parroco di Santa Maria delle Grazie: "n questo tempo di crisi, c’è anche la crisi della fede, occorre tornare a Cristo che sulla croce ha messo in crisi il popolo, ma in quel momento di crisi abbiamo scoperto la la luce, ovvero la vita eterna. Tempo di crisi, quindi, ma anche tempo di luce nuova: occorre ripercorrere la via della Passione fatta di fatti, però, e quindi andare dietro una statua, ma con devozione. Nella settimana Santa, Gesù è stato accolto con gioia, poi tradito, rinnegato, appeso in croce e da li è risorto, ed è un po' la parabola della nostra vita, in cui viviamo in piccolo quello che ha vissuto Gesu”.

Don Graziano sottolinea anche che la Desolata, attualmente in restauro, sarà avvolta dal velo confezionato dai genitori dei figli che sono in Paradiso, un velo ricamato con stelle che richiamano i loro figli che sono in cielo. “Nella preghiera che la Madonna dia loro conforto” conclude Don Graziano. A breve sarà confezionato anche un nuovo vestito per la Desolata e subiranno un intervento di restauro anche gli angeli che adornano la statua del Cristo morto.

L’invito dell’associazione è ad accogliere la precessione con la luce dei lumini alle finestre: la stessa Passio Christi ne sta mettendo in vendita a offerta libera.

settimana santa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ortona tornano i riti della Settimana Santa, l'associazione Passio Christi chiede la collaborazione di tutti i cittadini

ChietiToday è in caricamento