rotate-mobile
Attualità Paglieta

A Paglieta Comune e associazioni uniscono le forze contro la violenza sulle donne

Incontri organizzati da sportello Ti Ascolto e associazione "Senza età… semplicemente donna”. Sabato 25 novembre il corteo "Non da sola" dal teatro comunale alla panchina rossa di piazza Marconi

A Paglieta Comune, sportello Ti Ascolto e associazione "Senza età… semplicemente donna” uniscono le forze per sensibilizzare la comunità sulla violenza di genere in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

La prima iniziativa, un open day il 23 novembre, ha invitato le donne a scoprire i servizi e le attività offerti dallo sportello Ti Ascolto, attivato in collaborazione con l’Ente d’ambito sociale Sangro Aventino e operativo all’interno del palazzo municipale nella sede del Segretariato sociale. Si tratta di uno spazio di ascolto che prevede consulenze ed interventi gratuiti destinati a tutta la cittadinanza, e nello specifico alle donne e ai giovani nell’ambito delle pari opportunità e del contrasto del fenomeno della violenza di genere.

Nel pomeriggio di sabato 25 novembre, alle 16, nella sala polivalente, l'associazione "Senza età… semplicemente donna" proporrà l'evento "Amor c’ha nullo amata" con la partecipazione della dott.ssa Emiliana Carunchio. Questo incontro mira a promuovere la consapevolezza e a fornire spunti di riflessione sulla violenza di genere.

Alle 17.30, poi, ci sarà un corteo di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne intitolato "Non da sola". Il corteo partirà dal teatro comunale dirigendosi verso la panchina rossa in piazza Guglielmo Marconi. Questa panchina, posta il 30 agosto 2020 dall'associazione, simboleggia le donne vittime di femminicidi ed è un richiamo tangibile alla necessità di porre fine alla violenza di genere.

“Oggi, in particolare, vogliamo ricordare Giulia Cecchettin, la giovane donna il cui destino è stato tragicamente segnato dal femminicidio – dice il sindaco di Paglieta, Ernesto Graziani - La sua vita, interrotta brutalmente, è un dolore che sentiamo profondamente come comunità. È nostro dovere onorare la sua memoria e quella di tutte le donne vittime di violenza non solo con le parole, ma con azioni concrete per contrastare e prevenire qualsiasi forma di violenza di genere. La Giornata internazionale contro la violenza sulle sonne - aggiunge Graziani - non è solo un momento di riflessione, ma un'opportunità per rinnovare il nostro impegno collettivo nel creare una società in cui le donne possano vivere senza paura e violenza. È un appello a tutti noi affinché diventiamo promotori attivi del rispetto reciproco, dell'uguaglianza e della sicurezza per tutte le donne. Il Comune di Paglieta, in collaborazione con importanti organizzazioni locali sta promuovendo iniziative concrete per sensibilizzare la comunità e offrire supporto a chi ne ha bisogno. Siamo uniti contro la violenza di genere e ci impegniamo a lavorare instancabilmente affinché ogni donna possa vivere una vita libera da minacce e violenza. Ricordo che è compito di ciascuno di noi contribuire a creare un ambiente sicuro e rispettoso per tutti. Abbiamo il potere di fare la differenza, di essere attori positivi del cambiamento. Oggi, più che mai – conclude Graziani - riflettiamo sulla nostra responsabilità collettiva di costruire un futuro migliore per tutte le donne”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Paglieta Comune e associazioni uniscono le forze contro la violenza sulle donne

ChietiToday è in caricamento