rotate-mobile
Attualità

Monsignor Claudio Palumbo nominato da Papa Francesco membro del dicastero delle Cause dei Santi

Vicerettore del Seminario regionale di Chieti negli anni Novanta, il vescovo della diocesi di Trivento entra a far parte nell’organismo che segue tutto l'iter di beatificazione e canonizzazione

Monsignor Claudio Palumbo è stato nominato da Papa Francesco membro del dicastero delle Cause dei Santi. La notizia è stata diffusa dalla sala stampa della Santa Sede.

Il vescovo della diocesi di Trivento, che abbraccia anche alcuni comuni della provincia di Chieti, Campobasso e Isernia, sarà nell’organismo che segue tutto l'iter di beatificazione e canonizzazione, assistendo i vescovi nelle inchieste sui fedeli cattolici che hanno goduto di fama di santità o di martirio.

Originario di Venafro (Isernia) dove ha ricoperto il ruolo di vicario nella diocesi di Isernia -Venafro, mons. Palumbo venne ordinato sacerdote nel 1990, nominato vescovo di Trivento nel 2017, attualmente ricopre anche l’incarico di responsabile delle comunicazioni sociali della Ceam-Conferenza episcopale abruzzese-molisana.

È stato anche vicerettore del Seminario regionale di Chieti fino al 1998, bibliotecario e professore di Storia della Chiesa nell’Istituto teologico abruzzese-molisano di Chieti, professore di storia della chiesa negli Istituti di scienze religiose; numerose le sue pubblicazioni a carattere storico-teologico-canonistico, 

Sono cinque i membri designati ieri dal Papa: i cardinali Miguel Ángel Ayuso Guixot, prefetto del Dicastero per il Dialogo interreligioso e Paul Emil Tscherrig, nunzio apostolico in Italia e nella Repubblica di San Marino e i monsignori Cyril Vasil’, arcivescovo-vescovo di Košice per i cattolici di rito bizantino (Slovacchia), Ivan Maffeis, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e il vescovo di Trivento Claudio Palumbo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monsignor Claudio Palumbo nominato da Papa Francesco membro del dicastero delle Cause dei Santi

ChietiToday è in caricamento