rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità Centro Storico / Largo Martiri della Libertà

Manifestazione per la pace in largo Martiri a Chieti: "Fermiamo la criminale follia di tutte le guerre"

La organizza il coordinamento Europe for peace di Chieti per sabato 24 febbraio alle ore 16 in centro città

"Fermiamo la criminale follia di tutte le guerre, la corsa al riarmo, la distruzione del Pianeta": con questo grido il coordinamento Europe for peace di Chieti invita tutti alla  manifestazione per la pace che si svolgerà sabato 24 febbraio, alle ore 16, in largo Martiri della Libertà a Chieti.

Una mobilitazione promossa dal coordinamento, al quale hanno aderito numerose associazioni,per chiedere alle istituzioni italiane ed europee di scegliere la via della pace. 
L'iniziativa si colloca nell'ambito della Giornata nazionale di mobilitazione nelle città italiane per il cessate il fuoco in Palestina ed in Ucraina, promossa dalle coalizioni Europe for Peace e "Assisi pace giusta".

“La guerra non è mai una soluzione – dichiarano gli organizzatori - e l’orrore non deve diventare un’abitudine. Mobilitarsi oggi per la pace, per il disarmo, per la nonviolenza, significa affrontare le sfide globali che abbiamo di fronte pena la distruzione dei diritti, della convivenza, delle democrazie e del pianeta”. In programma anche un flasmob da attuare in silenzio per ricordare ciò che produce la guerra: morte, distruzione e dolore. Tra le undici richieste si annoverano: la messa al bando delle armi nucleari, la riduzione immediata delle spese militari, la riconversione dell’industria bellica, che sta traendo immensi profitti dalle guerre e daiconflitti armati, l’immediato cessate il fuoco in Ucraina e nella Striscia di Gaza, la liberazione degli ostaggi israeliani e dei prigionieri palestinesi, il riconoscimento dello Stato di Palestina, la fine dell’occupazione e della violenza in Cisgiordania, la soluzione politica e non militare della guerra in Ucraina, il rafforzamento dell’azione umanitaria e di protezione dei diritti umani nei contesti di 
violenza strutturale, la promozione di conferenze regionali di Pace sotto l’egida delle Nazioni Unite".

Hanno aderito all’iniziativa, promosso da cittadine e cittadini attivi: Collettivo SN – Pax Christi –  Attac Chieti - Arci Chieti – Cgil Chieti – ass. 360°- Libridine – La Cura del Tempo Aps – TeAtelier Ads-Aps – Anpi Chieti Sezione Grifone – USB Unione Sindacale di Base – Uds Unione degli Studenti - CuntaTerra – Ass. cult. Luci dal Cosmo – Auser Unitel Chieti – associazione Da Grande Voglio Crescere– Il Giardino delle Pubbliche Letture – Club per l’Unesco Chieti – Camminando insieme – ass. cult. Sacro e profano – Voci di Dentro Odv.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione per la pace in largo Martiri a Chieti: "Fermiamo la criminale follia di tutte le guerre"

ChietiToday è in caricamento