Come fare l’iscrizione all’università in ritardo: la guida

Nel caso in cui venga accettata l’iscrizione, si pagherà una mora o sovrattassa

In base alla facoltà scelta, bisogna effettuare l’iscrizione, ma cosa fare se si è in ritardo? Ogni università ha i suoi metodi e alcune offrono la possibilità di iscriversi in ritardo, ma solo in certi casi.

Facoltà a numero chiuso

Le facoltà a numero chiuso, o programmato, prevedono prima dell’iscrizione il superamento di un test d’ingresso. La data del test è decisa dal Ministero dell’Istruzione. In queste facoltà, come Medicina di Chieti, non è possibile in nessun caso potersi iscrivere in ritardo. L’alternativa, per non perdere completamente l’anno accademico, è iscriversi a una facoltà similare, per poi tentare il test l’anno successivo e, se l’esito sarà positivo, far convalidare gli esami già sostenuti.

Facoltà a numero aperto

Le immatricolazioni, in questo caso, sono stabilite dall’università e ognuna ha il suo regolamento interno. In genere è possibile iscriversi regolarmente da luglio a settembre/ottobre. È anche vero che ogni ateneo prevende una data limite anche per i nuovi iscritti in ritardo, in genere entro dicembre o gennaio.

In questo caso è utile consultare il sito ufficiale della facoltà scelta o contattare la segreteria amministrativa. È possibile che venga richiesta la motivazione del ritardo, da allegare alla domanda di ammissione, che dovrà essere accettata dal Rettore.

Nel caso in cui venga accettata l’iscrizione, si pagherà una mora o sovrattassa, che può essere fissa o stabilita in base al ritardo.

Iscrizione università: i manuali più venduti sul web

Quale università? Anno accademico 2019-2020. Guida completa agli studi post-diploma

Dall'Università al Lavoro 2: Una scelta consapevole per costruire il tuo futuro. Guida all'Università 2019/2020

Prima Di Iniziare l'Università: Tutto quello che devi sapere per evitare i gravissimi errori che il 99% degli studenti commette fin dai primi mesi

Come Laurearsi Velocemente e con Voti Alti: anche se non puoi seguire tutte le lezioni e senza rinunciare alla tua vita sociale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, assunzioni e lavoro: le aziende abruzzesi assumono ma mancano figure professionali preparate

  • Concorso docenti: a Lanciano un incontro per prepararsi

  • Inglese e matematica si studiano anche nel pomeriggio al Comprensivo 2

  • Laureati cercasi: in Italia calano i dottori in ingegneria, architettura e statistica

  • “La storia d’Abruzzo in 30 minuti” all'alberghiero di Villa Santa Maria

  • PhDay alla d'Annunzio: in tanti alla prima giornata dedicata al dottorato e alla ricerca

Torna su
ChietiToday è in caricamento