Si torna a scuola: verifiche sugli edifici in vista della prima campanella

L'assessore Di Biase ha chiesto agli uffici una relazione al termine della ricognizione per valutare come affrontare le criticità

Immagine d'archivio

L'assessore alla Pubblica Istruzione, Carla Di Biase, al fine di garantire un avvio sereno e ordinato del nuovo anno scolastico, ha sollecitato gli uffici comunali affinché venga effettuata una verifica sullo stato in cui versano le strutture scolastiche di proprietà del Comune di Chieti.

L’assessore ha, pertanto, chiesto ai dirigenti dei settori Lavori Pubblici e Pubblica Istruzione che, al termine delle ricognizioni, venga redatta una dettagliata relazione su quanto riscontrato così da poter eventualmente trovare le opportune soluzioni alle criticità che dovessero emergere.

"Tale verifica - commenta - è opportuna al fine di andare incontro alle esigenze espresse dai dirigenti scolastici garantendo, così, tranquillità e sicurezza in luoghi di formazione e crescita dove i nostri figli trascorrono gran parte del loro tempo".

Il calendario scolastico 2019/2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola di Roccascalegna premiata da Mattarella per il concorso in memoria di Bachelet

  • Tre milioni di euro l'anno di bolletta: alla d'Annunzio un accordo per migliorare l'efficienza energetica

  • Iscrizioni scuole superiori 2020/2021: le scelte degli studenti

  • Servizio pre e post scuola a Ortona: consegnati gli attestati di frequenza ai bambini delle primarie

  • Rimborso libri di testo: il modulo e le modalità per fare richiesta

  • Un corso di scrittura di lettere d'amore per gli studenti di Torrevecchia Teatina

Torna su
ChietiToday è in caricamento