rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024

VIDEO | Crescono i poveri in città, Caritas e Capanna di Betlemme: "Diamo un segnale di speranza"

In occasione della Giornata mondiale con la collaborazione Comune di Chieti si terrà un incontro nella chiesa di Madonna delle Piane. L'appello ad affittare casa a chi è in difficoltà

In occasione della Giornata mondiale dei poveri la Caritas Diocesana e la Capanna di Betlemme, in collaborazione con il Comune di Chieti, organizzano un momento dedicato alla riflessione aperto a tutti.

Sabato 12 novembre l'appuntamento è nella chiesa di Madonna delle Piane a Chieti Scalo per la messa celebrata dall'arcivescovo Bruno Forte e a seguire un pranzo condiviso.

"Sta aumentando la povertà assoluta - spiega la responsabile dei progetti Caritas, Stefania Menna - è più facile scivolare verso un livello di reddito inferiore che salire. E questo a causa del lavoro che manca, della crisi energetica sempre più forte e dell'inflazione. Le richieste maggiori richieste che ogni giorno ci troviamo ad accogliere sono il pagamento di affitti e bollette, un'abitazione e i pacchi alimentari".

Il mese scorso è stato presentato il report sulle povertà e il dato nazionale è molto preoccupante. Il dato abruzzese così come quello della Diocesi Chieti-Vasto sono perfettamente allineati con quello nazionale.

Infatti poveri di prima generazione secondo il dato italiano sono il 41 per cento, secondo il dato abruzzese il 44 per cento e secondo dati diocesani il 40 per cento.

"In questa giornata - spiega Menna - vogliamo riflettere insieme su quanto la condizione della povertà sia sempre più in aumento e sempre più preoccupante, dare un segnale di presenza sul territorio sia per le persone che hanno il piacere di donare qualcosa e sia per tutti coloro che possono chiedere aiuto senza avere paura di farlo e soprattutto vogliamo dare un segnale di speranza, nonostante le difficoltà esistenti".

Copyright 2022 Citynews

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Crescono i poveri in città, Caritas e Capanna di Betlemme: "Diamo un segnale di speranza"

ChietiToday è in caricamento