Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Notte dei ricercatori, l'università "sale" sul colle ed è un successo

In 15mila nel centro storico di Chieti fra scienza e patrimonio culturale

 

L'universita è "salita" sul colle teatino ed è stato un successo. Dal pomeriggio sono state almeno 15mila, infatti, le persone che hanno attraversato il centro storico di Chieti fino alla mezzanotte per partecipare, venerdì scorso, alla 'Notte dei ricercatori'. Un lungo tappetto azzurro con il logo dell'Università "G. d'Annunzio" tracciava il percorso, da piazza San Giustino alla Villa Comunale, lungo il quale, incorniciati dalla suggestiva illuminazione di corso Marrucino, sono stati allestiti stand per far conoscere le attività dei vari Dipartimenti dell'ateneo. Palazzi e musei hanno aperto le porte per raccontare la storia della città.

In tutto sono stati 97 gli eventi, fra laboratori, talk, mostre e visite, dal palazzo storico della Camera di Commercio a Palazzo de' Mayo, dal palazzo della Provincia al Museo Universitario, coordinati da oltre 120 ricercatori e studiosi, e giochi per i più piccoli, accompagnati alla scoperta del contributo che scienze fisiche, chimiche e biologiche offrono al benessere e invitati alla riflessione sul valore della memoria.

E' bastata una notte per far comprendere ancor di più l'importanza dell'università d'Annunzio nel tessuto culturale e sociale cittadino e le potenzialità di un' eventuale presenza, da molti asupicata, nella parte alta della città.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento