rotate-mobile
social

Kasia Smutniak trionfa ai Nastri d’Argento Documentari con un look firmato (anche) dal teatino Marco Romano

Per ritirare il premio Kasia Smutniak ha scelto un look formale e mascolino, che porta la firma anche di un hairstylist teatino

Kasia Smutniak, talentuosissima attrice nonché adesso anche regista, è stata candidata con la sua prima opera Mur ai Nastri d’Argento Documentari 2024. Il suo lavoro è stato apprezzato e premiato: a lei è andato il premio ‘Cinema del Reale’.

L’opera prima di Kasia Smutniak Mur, viaggio tra Polonia e Bielorussia nel lungo tratto di confine che impedisce il passaggio ai migranti.

Per ritirare il premio Kasia Smutniak ha scelto un look formale e mascolino, che porta la firma anche di un hairstylist teatino. Si tratta di Marco Romano, già forte dell’esperienza sanremese, che ha curato i capelli (corti e pettinati all’indietro, effetto bagnato) dell’attrice e regista.

Marco Romano consolida la sua attività nel mondo dello spettacolo grazie alla collaborazione con Simone Belli Agency e Michele di Bisceglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kasia Smutniak trionfa ai Nastri d’Argento Documentari con un look firmato (anche) dal teatino Marco Romano

ChietiToday è in caricamento