Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

“Ho avuto una splendida accoglienza” le parole del leader della Lega che per l'occasione ha sfoggiato una mascherina del Chieti

"No, il panzerotto no sono a dieta...l’arrosticino va bene” scherza Salvini, accolto dalla folla alla villa comunale di Chieti dove nella tarda mattinata di oggi è arrivato per una conferenza stampa accanto al candidato sindaco della Lega Fabrizio Di Stefano.

“Una splendida accoglienza qui a Chieti” ha detto il leader del Carroccio, arrivato in città dopo la tappa di Avezzano, la prima di una giornata densa di appuntamenti tra Abruzzo e Marche. Per l’occasione, anzichè la solita felpa, indossa sotto il mento una mascherina del Chieti che solleverà poche volte.

“Se fossimo in tanti sul palco ma con una piazza vuota non avrebbe senso – dice - la comunità di Chieti ha nelle sue mani il suo futuro, Chieti si salva se lo volete voi. Arrivando qui e vedendo i manifesti elettorali mi sono chiesto: ma qui eleggono il presidente della Repubblica? È importante che qualcuno scelga chi nella vita ha già fatto, non chi dice farò. Dovete scegliere non in base alle promesse che vi fanno, ma su quello che hanno già fatto. I tre quarti di questa gente qua poi sparisce dopo il voto, quelli della Lega invece ci sono anche dopo il voto”.

Poi i temi di respiro nazionale: “Non si torna alla legge Fornero: faremo battaglia dentro e fuori il Palamento perchè col lavoro e le pensioni degli italiani non si scherza” l’annuncio.

“Il 3 ottobre - aggiunge - sarò in tribunale a Catania rischiando 15 anni di carcere ma ci andrò a testa alta orgoglioso del mio paese e di quello che ho fatto e sono convinto che molti mi faranno compagnia idealmente” e scatta l'applauso.

E anche da Chieti la stoccata alla ministra dell’istruzione Azzolina: “Non posso pensare di avere un ministro che passa il tempo a giocare con i banchi con le rotelle, con le mascherine e col plexiglass invece di assumere insegnanti e sistemare palestre, mense e aule magne. Siamo in Abruzzo e più di una volta la terra si è mossa: la prima cosa  che insegnano ai bimbi nelle zone a rischio in caso di scossa e in caso di problemi è di rifugiarsi sotto i banchi'. Non so con i banchi a rotelle come possano andare a rifugiarsi sotto i banchi se, Dio non voglia, accadesse qualcosa di particolare" ha aggiunto ripetendo lo stesso concetto espresso poco prima ad Avezzano.

E ancora: "Penso che a qualcuno conviene tenere gli italiani terrorizzati, va bene il distanziamento ma bisogna anche tornare a vivere. Basta con questo terrore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E proprio su questo aspetto non sono mancate le polemiche, appunto, per gli assembramenti segnalati in piazza Mazzini. “Le distanze sociali non sono state rispettate - fa presente uno dei partecipanti - quando ho chiesto alle forze dell’ordine il motivo mi è stato risposto che non era loro competenza”. salvini assembramenti chieti-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento