Crescono i passeggeri all'aeroporto d'Abruzzo: + 5,7% fra gennaio e marzo

L'obiettivo della società di gestione aeroportuale è quello di raggiungere il milione di passeggeri entro il prossimo biennio

Paolini, presidente della Saga

I primi tre mesi del 2019 confermano il trend di crescita del numero dei passeggeri all'aeroporto Internazionale d'Abruzzo: da gennaio a marzo 2019, i passeggeri sono stati 130.730  (dati ufficiali Enac), con una crescita del 5,7% rispetto ai dati registrati nello stesso periodo dell'anno precedente. 

Questi dati lasciano ben sperare per la stagione estiva appena cominciata, dove, tra nuovi voli ed importanti riconferme, si prevede una ulteriore crescita.

Commenta il presidente della società di gestione aeroportuale Enrico Paolini: 

Oggi registriamo una serie di risultati importanti, conseguiti grazie al lavoro svolto in questi ultimi dieci mesi di gestione Saga e aeroporto. Questa eccellente performance è solo l'inizio di un ambizioso percorso, se solo consideriamo che siamo appena partiti con la stagione estiva, che vede nuovi voli per Palermo, Praga, Cagliari e la ripresa dei collegamenti con Barcellona, Varsavia e Cracovia.

L'obiettivo è quello di raggiungere il milione di passeggeri entro il prossimo biennio e, in questa direzione, aggiunge Paolini,

contiamo molto sul lavoro di questo management, soprattutto in una fase di apertura e collaborazione con la Regione Abruzzo e il suo presidente Marsilio e in questa direzione dobbiamo procedere all'attuazione del master plan ed al rilancio della piattaforma presentata al Governo come coordinamento dei tre aeroporti Abruzzo, Perugia ed Ancona, al fine di ottenere importanti risorse per l'intero territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto l'Abruzzo verso la zona rossa, restrizioni più severe per altre sei regioni

  • Chieti terza provincia in Italia per incremento di contagi, la prima è Pescara

  • L'Abruzzo è ancora in zona arancione, ma Chieti e Pescara restano in area rossa

  • Paziente positivo a variante brasiliana deceduto a Chieti, Marsilio: "Era tornato da Perugia"

  • Si arrampica su una scala per tagliare i rami di un albero, ma scivola a terra e muore

  • Diminuiscono gli abitanti e aumentano gli anziani in Abruzzo, il comune più giovane è in provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento