La compagnia #SIneNOmine di Spoleto porta in scena "Vita vera" alle Terme Romane

Sabato 27 luglio, alle ore 21.15, alle Terme romane di Chieti, la compagnia #SIneNOmine di Spoleto porta in scena "Storia vera", adattamento del romanzo di Luciano di Samosata, scrittore greco di origine siriana, nato intorno al 120 d.C.. La compagnia umbra è composta da attori detenuti e attori professionisti, performers, musicisti diretta da Giorgio Flamini.

Lo spettacolo è inserito nella programmazione estiva Chieti viviTeate 2019, a cura della soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, e grazie al contributo di Metamer, azienda abruzzese di vendita luce e gas, che ha deciso di finanziare lo spettacolo, credendo nel messaggio di integrazione, rispetto e recupero sociale contenuto nel progetto della compagnia #SIneNOmine.

Il testo da cui è tratto lo spettacolo è considerato un romanzo di fantascienza ante-litteram, che descrive un giro del mondo alla scoperta di altre terre e popoli, un viaggio che 50 uomini e Luciano compiono a occidente delle colonne d’Ercole fino a raggiungere un nuovo continente, a terra predetta da Radamanto.

Fin dal prologo l’autore chiarisce i contenuti dell’opera, in tutto il romanzo racconterà bugie, e una cosa sola è certa: “nulla di quanto è raccontato è vero”, tutto è frutto di fantasia ed è bugia.

Utilizzando il testo quale provocazione iniziale di strumento per illustrare la difficoltà – tutta umana - di approdare a una dimensione di certezza e stabilità, di limpida e univoca visione del mondo, di sicura fiducia nella capacità di operare nel e sul reale, e giocando sulla natura composita della compagnia #SIneNomine, Giorgio Flamini mette in scena una favola oscura, barocca e novecentesca: marinai-pinocchi, mostri lucianei e personaggi della favola collodiana, immersi in scene e costumi omaggio alla Bauhaus, accoglieranno il transito degli ospiti, attraverseranno muri colorati che crolleranno per essere continuamente e vanamente ricostruiti, ricostruiranno gli episodi centrali della Storia Vera e dei testi che ad essa si ispirano.

Un testo che ha influenzato tanta letteratura occidentale del fantastico e la fantasia degli autori del romanzo di avventura e di fantascienza quali l´Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, Pantagruel di François Rabelais, I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift, l’opera di Jules Verne, Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi e Le città invisibili di Calvino.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostra di abiti e tessuti abruzzesi a palazzo Valignani

    • dal 15 giugno al 30 settembre 2020
    • Palazzo Valignani
  • Arriva a Chieti il circo Maya Orfei e Madagascar

    • dal 18 al 27 settembre 2020
  • Cinquant'anni di rugby a Chieti: tra polvere, fango e amicizia

    • Gratis
    • 27 settembre 2020
    • club house del campo da rugby di Chieti
  • "Senza confini. Donne da oriente a occidente", nuova mostra al de' Mayo

    • dal 11 settembre al 22 novembre 2020
    • Palazzo de' Mayo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ChietiToday è in caricamento