Teatro dialettale con "Lu Scallaliette" al Fenaroli di Lanciano

Teatro dialettale, domenica 11 febbraio, alle ore 17, al teatro Fenaroli di Lanciano, con "Lu Scallaliette", commedia in due atti tratta dall'opera di Scarpetta "O scarfalietto". Si tratta di un riadattamento in dialetto ascolano di Vincenzo Castelli, portata in scena dalla compagnia teatrale del circolo privato “Li Freciute” di Ascoli Piceno, per la regia di Vincenzo Castelli. 

La commedia si snoda in due atti, contrariamente ai tre dell'originale. Nel primo, in ambiente domestico, si intreccia un litigio continuo tra Emidio Scornavacca e consorte, a causa di un matrimonio in avanzato stato di crisi. Crisi che sfocerà, nel secondo atto, in una causa di separazione. Il secondo atto si ambienta quindi in un’aula di tribunale, dove si muovono moglie e marito esasperati e una serie di testimoni improbabili, in un turbinio di equivoci e trovate. Il presidente del tribunale, preoccupato per la moglie che ha lasciato a casa tra le doglie di un parto imminente, poco segue il processo, limitandosi a portare avanti l’udienza come se fosse su un autobus, tra malintesi e gag. L’arringa finale dell’avvocato della signora Scornavacca condurrà gli spettatori in un vortice di comico fino al termine della commedia

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 26 al 28 febbraio 2021

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 25 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento