Dialogo su Alda Merini al museo Barbella di Chieti

Giovedì 12 dicembre, alle ore 18, l'autore Michele Caccamo dialoga con le professoresse Tonita Di Nisio e Monica Ferri al museo Barbella di Chieti sul pensiero e il ricordo di Alda Merini. L'incontro è incentrato sull’opera letteraria del poeta, drammaturgo ed editore Michele Caccamo dal titolo “Il Segno clinico di Alda”.

L'autore si è misurato con la riscrittura di undici testi inediti che la poetessa Alda Merini compose durante il ricovero nel manicomio di Taranto, tra il 1985 e il 1986. Testi rivisitati e rielaborati in chiave lirica, che ripercorrono i fondamentali della ideologia poetica della Merini: la spiritualità, la religione, la follia, la povertà, il sesso.

Da ogni inedito “senza disciplina” sono nate poesie e riflessioni, messaggi di amore e di protesta che Michele Caccamo ha amorevolmente raccolto per riconsegnare al mondo, a quel mondo che fu il palcoscenico reale e ideale di una delle più grandi voci del Novecento.

È previsto l'intervento di alcune alunne del liceo economico sociale "De Titta Fermi" di Lanciano. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Settimane del patrimonio culturale 2021: il programma di Italia nostra Vasto

    • dal 6 al 14 maggio 2021
  • Tornano le giornate Fai di primavera: ecco gli appuntamenti in Abruzzo

    • dal 15 al 16 maggio 2021

I più visti

  • Il centro commerciale Centro D’Abruzzo cerca aspiranti Influencer

    • Gratis
    • dal 21 aprile al 12 maggio 2021
    • Centro Commerciale "Centro d'Abruzzo"
  • Festa di San Giustino: a Chieti arriva il segretario di Papa Francesco

    • dal 10 al 11 maggio 2021
    • Cattedrale San Giustino
  • L'associazione Le Tre Melarance presenta online il corto ambientato a Chieti Sei la mia vita

    • Gratis
    • dal 23 aprile al 31 maggio 2021
    • Online
  • Riapre il museo universitario di Chieti

    • dal 3 al 28 maggio 2021
    • Museo Universitario di Chieti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento