"Storia di una banda musicale abruzzese: Casalincontrada", presentazione a Guardiagrele

Dopo un primo volume di ricostruzione storico-cronologica, edito nel 1989, e un secondo sul Catasto onciario pubblicato nel 1999, Fausto De Sanctis aggiunge un terzo, importante documento all’analisi delle vicende storico-culturali del suo paese natale, Casalincontrada. Nasce così "Storia di una banda musicale abruzzese: Casalincontrada".

Un capitolo peraltro molto atteso, soprattutto dalla cittadinanza casalese, perché ripercorre la storia della banda musicale “de lu Casale”, la storica formazione bandistica cittadina che per oltre un secolo e mezzo ha percorso, a passo di marcia, le strade e le piazze di tantissime città e paesi, in Abruzzo e fuori regione, suonando nelle occasioni più diverse, solenni, religiose, civili, ricreative.

Il lavoro, che si presenta in una elegante veste tipografica, ripercorre le tappe principali dell’attività del complesso bandistico casalese, dalle prime attestazioni, risalenti al lontano 1841, fino ai giorni nostri, presentando sia i maestri che hanno guidato la formazione – dai più noti e celebrati fino ai meno conosciuti – sia i tanti musicisti che hanno militato nelle sue file, a dimostrazione della passione sincera e profonda che Casalincontrada e i suoi abitanti hanno sempre nutrito per la musica.

Passione che in tempi recenti ha alimentato la formazione di numerose orchestre-spettacolo di musica folk, pop e moderna. Il volume contiene, inoltre, una copiosa documentazione, in gran parte inedita, rinvenuta negli archivi pubblici e presso collezionisti privati, ed una preziosa rassegna fotografica costituita da numerosissime immagini d’epoca, che sicuramente contribuiscono a rendere ancor più interessante l’intera pubblicazione.

Degni di nota anche le riproduzioni dei tanti spartiti musicali, frutto della creatività dei maestri di banda casalesi, e un utile glossario conclusivo che raccoglie i termini del gergo bandistico, spesso desueti, se non quasi del tutto scomparsi.

Un lavoro insolito e accattivante, che merita sicuro apprezzamento e che va ad aggiungersi alla già ricca produzione editoriale di De Sanctis, rivolta soprattutto alla divulgazione del pensiero e delle opere del più famoso dei figli di Casalincontrada: il filologo Cesare De Lollis. Il volume verrà presentato il 3 maggio alle 16.30 presso il salone del consiglio comunale di Guardiagrele.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Francavilla ricorda il giornalista Antonio Russo nel ventennale del suo omicidio

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • Palazzo Sirena
  • All'Archivio di Stato una giornata di studi sulla Resistenza in Abruzzo

    • solo domani
    • Gratis
    • 24 ottobre 2020
    • Archivio di Stato

I più visti

  • Le Giornate Fai d'autunno portano alla scoperta di Ortona e San Vito Chietino

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
  • Mostre di sera nei musei archeologici di Chieti: aperture straordinarie fino alle 23

    • dal 9 al 30 ottobre 2020
    • Musei La Civitella e Villa Frigerj
  • Giornate Fai d'autunno: tutti gli appuntamenti in provincia di Chieti

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
  • "Senza confini. Donne da oriente a occidente", nuova mostra al de' Mayo

    • dal 11 settembre al 22 novembre 2020
    • Palazzo de' Mayo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ChietiToday è in caricamento