Contrordine, lo stadio Angelini non è pronto: il Chieti emigra a Pineto

Dopo l’annuncio della riapertura  dello stadio per il derby con il Giulianova è arrivata la doccia fredda per i tifosi

Non c’è davvero pace per i tifosi del Chieti. Dopo l’annuncio della riapertura dello stadio Angelini per la gara di domenica con il Giulianova a seguito dei lavori di manutenzione straordinaria iniziati a novembre, nella serata di ieri è arrivata l’ennesima delusione. A seguito di un sopralluogo “il Comune – si legge sulla pagina facebook del Chieti calcio – non ha concesso l’autorizzazione allo svolgimento della gara”.

Le criticità evidenziate riguardano la mancata pulizia di alcune aree e altri interventi di manutenzione oltre alla assenza  sono state evidenziate criticità   oltre alla assenza di un piano sicurezza e viabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Chieti domenica 1 marzo disputerà il derby con il Giulianova al “Mariani” di Pineto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

Torna su
ChietiToday è in caricamento