Il bonus seggiolino per l’acquisto dei dispositivi antiabbandono è valido anche su Amazon.it

Da oggi, 6 marzo, scattano le multe e l'eventuale sospensione della patente per tutti coloro ancora sprovvisti di dispositivo antiabbandono

Da oggi, 6 marzo, scattano le multe e l'eventuale sospensione della patente per tutti coloro ancora sprovvisti di dispositivo antiabbandono. Chi non l'ha ancora acquistato e vuole usufruire del bonus seggiolino, potrà comprarlo su Amazon.it, che di fatto è entrato a far parte della lista dei negozi idonei secondo il Ministero, dove sfruttare il contributo di 30 euro.

Al momento sul marketplace è possibile acquistare varie tipologie di dispositivi, ma il contributo è valido solo sui prodotti venduti e spediti da Amazon.it.

Amazon ha creato una pagina dedicata che comprende un’ampia selezione di dispositivi antiabbandono che permettono di beneficiare del Bonus Seggiolino se venduti e spediti da Amazon.it, dando ai genitori l’opportunità di acquistare questi dispositivi con sicurezza e convenienza.

La selezione dei prodotti include diverse soluzioni per la tutela dei più piccoli e a supporto dei genitori, nei viaggi in auto tra le varie incombenze quotidiane: dai dispositivi connessi a forma di cuscino, ai sensori da posizionare sulle cinture di sicurezza o sotto l’imbottitura del seggiolino. Gli articoli che sono venduti e spediti da Amazon.it permettono ai clienti Prime di riceverli beneficiando delle consegne veloci.

Dispositivi antiabbandono disponibili su Amazon, la nostra recensione

Per utilizzare i buoni in relazione agli acquisti a partire dal 20 febbraio 2020, occorre visitare il sito amazon.bonus-seggiolini.it e inserire i seguenti dati: 

  • numero dell’ordine effettuato su Amazon, che si può trovare nella mail di conferma spedizione o nella sezione I miei ordini
  • codice del buono precedentemente generato sul sito messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti bonuseggiolino.it utilizzando la propria identità digitale SPID
  • E-mail

Amazon verificherà la validità dei dati inseriti e rimborserà l’ammontare relativo al buono sul metodo di pagamento utilizzato per l’acquisto, segnalando la conferma dell’avvenuto rimborso via email.

Il numero di bonus è limitato e l’assegnazione avviene in base all’ordine temporale delle richieste, fino ad esaurimento dei fondi messi a disposizione dal Ministero, quindi è necessario affrettarsi.

Per tutti gli acquisti effettuati prima del 20 febbraio 2020, i genitori possono fare comunque richiesta di rimborso tramite la piattaforma informatica sviluppata da SOGEI e accessibile dal sito Bonuseggiolino.it. La richiesta deve essere effettuata entro 60 giorni dalla data di attivazione della piattaforma allegando prova di acquisto.

Maggiori informazioni, inclusi i Termini e Condizioni dell’iniziativa, sono disponibili a questo link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento