Isole ecologiche in centro, dopo le polemiche il Comune ci ripensa

Lamentele per i posti auto gratuiti occupati. Il sindaco Di Primio. "Non hanno ragione di esistere, ma i tecnici stanno provvedendo ad una migliore collocazione delle ecosiole"

Il posizionamento delle nuove isole ecologiche informatizzate per la raccolta differenziata in città ha scatenato preoccupazioni e lamentele da parte di molti, soprattutto per quanto riguarda l’installazione in alcune aree dove insistono parcheggi gratuiti e in quelle a ridosso del passeggio. Le strutture sono apparse in quattro zone del centro: via dei Domenicani, via Silvino Olivieri, via Nicola da Guardiagrele e via XXIV Maggio. Un’altra arriverà nei pressi di piazzale Marconi.

Pur critico nei confronti di chi ha manifestato perplessità a poche ore dalla comparsa delle ecoisole in città, il sindaco Umberto Di Primio oggi ha fatto sapere che amministrazione comunale e tecnici stanno provvedendo ad una migliore collocazione di alcune di esse.

“Nelle 24 ore intercorse dal loro posizionamento ho ascoltato e letto alcune lamentele che non hanno ragione di esistere. Premesso ciò – fa sapere il primo cittadino – comunico che per alcune isole ecologiche, l’amministrazione comunale e i tecnici stanno già provvedendo ad una migliore collocazione e proprio per tale necessità ho convocato una riunione la prossima settimana al fine di verificare un diverso posizionamento”.

Intanto l’inaugurazione delle quattro isole ecologiche informatizzate per lo smaltimento dei rifiuti è prevista lunedì mattina alle 11,15 in via XXIV Maggio, a ridosso della villa comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le ecoisole – sottolinea Di Primio - rappresentano una innovazione presente già in altri territori d’Italia che, finalmente, come da appalto di Igiene Urbana, raggiunge Chieti e dovrà dare risposta soprattutto alle necessità del centro storico”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Pestaggio fuori dal pub del centro: 23enne in ospedale con fratture al volto, caccia agli aggressori

  • Assegno familiare: tutti i requisiti per ottenerlo

  • Coronavirus: cinque nuovi casi oggi in Abruzzo, nessuno in provincia di Chieti, ma si registra un decesso

  • Molestia sessuale a una minorenne con la scusa di chiedere indicazioni stradali: denunciato un 61enne

  • Assembramenti e troppe persone in due locali della movida estiva: multati i gestori

Torna su
ChietiToday è in caricamento