Laboratorio teatrale gratuito per studenti universitari e ragazzi con disabilità

Lo organizza l'associazione Erga Omnes, con il finanziamento dell'università d'Annunzio. Gli incontri condotti dal regista Antonio Tucci

"Aspiespressivo...e non solo! - Per aprirsi alla relazione" è il titolo del laboratorio teatrale organizzato dall'associazione Erga Omnes, con il finanziamento dell'Università degli Studi G. d'Annunzio ed il patrocinio di enti, istituzioni ed albi professionali che prenderà il via dal 16 settembre nella sede dell'associazione in via Monte Grappa n. 176 a Chieti Scalo (ex centro sociale San Martino). 

12 incontri gratuiti, condotti dal regista Antonio Tucci e supervisionati da psicologi, ogni lunedì dalle 17 alle 19. Le attività sono rivolte a studenti universitari e ragazzi con disabilità (autismo, sindrome di Asperger, malattie rare...) con l'obiettivo di favorire processi di inclusione ed attività condivise.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I posti sono limitati. Per info e prenotazioni: associazione Erga Omnes (dal 9 settembre dalle 16 alle 19) Tel. 0871-450291 
E-mail: info@erga-omnes.eu
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il peperone dolce di Altino batte tutti: lo dice una ricerca internazionale partita dalla d'Annunzio

  • Si torna in aula: la Regione dice sì alla ripresa dei corsi di formazione

  • Coronavirus, la d'Annunzio partecipa allo studio sul disagio psichico dei bambini durante il lockdown

  • Prevenzione violenza domestica: lo studio di un docente della d’Annunzio arriva in Inghiterra

  • Il coordinamento di studenti e precari chiede di abolire le tasse universitarie anche per il prossimo anno

  • Gli studenti sognano di tornare in aula e dire addio alla didattica online

Torna su
ChietiToday è in caricamento