Vertenza Ball a San Martino sulla Marrucina, nuovi scioperi contro i licenziamenti

I sindacati chiedono alla direzione di sospendere i licenziamenti nella nota fabbrica di lattine. Giovedì tavolo in Regione con Lolli e 24 ore di sciopero

il presidio dei lavoratori presso la Confindustria

Continua la mobilitazione per scongiurare i licenziamenti di tutto il personale alla Ball Beverage Packaging Italia Srl di San Martino sulla Marrucina che vuole delocalizzare le produzioni. Ieri si è svolto il primo incontro nella sede di Confindustria Chieti-Pescara tra sindacati e dirigenti, ma la proprietà non sembra intenzionata a tornare indietro.

Racconta Andrea De Lutis della Fiom - Cgil Chieti:

"Alla Ball che nei fatti ha mandato al tavolo l'amministratore delegato Italia, l'ht proveniente dalla Spagna e due avvocati, tutti senza un 
vero mandato alla trattativa, abbiamo chiaramente chiesto di riportare all'azienda che a nostro avviso la procedura di licenziamento deve  essere necessariamente ritirata o sospesa, solo a quel punto senza preclusioni e tagliole sulla testa potremo veramente iniziare la discussione".

I sindacati contestano la procedura perchè "non è possibile condividere una previsione di crisi della quale oggi non vi è traccia e addirittura che giustifichi i licenziamenti e la chiusura di uno stabilimento attivo, produttivo e redditizio e non è vero che l'impatto sociale della chiusura del sito chietino sia meno impattante rispetto ad altri siti".

"Per conto delle maestranze, unitamente alle Rsu e come Fiom Cgil e Fim Cisl - chiude De Lutis - ci aspettiamo una risposta alla nostra richiesta già dal prossimo appuntamento previsto per giovedì 25 ottobre 2018 sul tavolo convocato in Regione Abruzzo dal presidente vicario Giovanni Lolli".

Proseguono intanto le giornate di sciopero: ieri, 22 ottobre, le lavoratrici e i lavoratori della Ball hanno incrociato le braccia per 24 ore e sono stati in presidio presso la Confindustria. Giovedì 25 ottobre ci saranno altre 24 ore di sciopero con manifestazione alle ore 10 dinanzi il Palazzo Regionale in viale Bovio a Pescara.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Minacce di morte al commerciante per estorcergli denaro: arrestato in flagranza dalla polizia

  • Video

    VIDEO | Le temperature si abbassano: qualche consiglio per i nostri amici a quattro zampe

  • Attualità

    Quando Uliassi capitolò davanti alle sise delle monache: "Che buono il dolce di Guardiagrele!"

  • Cronaca

    Tagli orari e servizi alla Chieti solidale: i sindacati chiedono un incontro urgente

I più letti della settimana

  • Shock a Ortona: donna violentata in spiaggia, l'aggressore viene fermato dai carabinieri

  • Viale Gran Sasso, vuole gettarsi dal viadotto: gli agenti lo salvano

  • Scontro frontale fra due auto, bloccato il tratto fra Chieti e Ripa Teatina

  • Le migliori scuole superiori a Chieti secondo Eduscopio: Masci e Savoia in vetta

  • Botte davanti al locale e spunta anche una mazza ferrata: cinque denunciati per rissa

  • Strage di patenti dopo la festa del vino

Torna su
ChietiToday è in caricamento