I truffatori arrestati potrebbero aver già colpito in città: spunta un nuovo caso a Filippone

La scorsa settimana, a Filippone, una nonnina ha ricevuto la stessa telefonata del fantomatico nipote e una persona le si è presentata a casa chiedendo di saldare il conto

Foto di repertorio

I due giovani campani arrestati giovedì a Chieti Scalo, grazie alla scaltrezza di una nonnina che non ha creduto al solito trucco del pacco da consegnare, potrebbero già aver agito in città. La scorsa settimana, infatti, un episodio identico è avvenuto nella parte alta della città, a Filippone. E, purtroppo, i malviventi sono riusciti a intascare il denaro. 

Il fatto raccontato a Chieti Today dal nipote dell'anziana truffata ha avuto lo stesso copione del caso dello Scalo e di molti altri accaduti negli anni in tutta la provincia. 

Alla signora è arrivata una telefonata in cui il fantomatico nipote le ha chiesto di ritirare un pacco per suo conto, anticipando la somma da pagare. Il truffatore è arrivato immediatamente a casa, mentre era ancora al telefono, e le ha chiesto 5 mila euro.

Fortunatamente la nonnina ha spiegato di non avere quella somma in casa e non ha ceduto alle richieste di oggetti preziosi con cui poter compensare la differenza della cifra richiesta, sostenendo di non avere gioielli d'oro. 

Una volta accertata la verità, è stata sporta denuncia. E, ora, l'anziana e i suoi familiari sperano che si possa fare chiarezza anche su questo caso, per avere un po' di serenità dopo il grande danno, più morale che economico, subito dalla nonnina. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giovane di Chieti fermato per spaccio: ora è in comunità

  • Eventi

    Estate 2019: Luca Carboni, i Negrita, Achille Lauro e molti altri in concerto a Francavilla

  • Cronaca

    È morto Aldo Caprini, il re dei concerti in Abruzzo

  • Cronaca

    Dipendente di Teateservizi minaccia di darsi fuoco, il sindaco: "Gesto da condannare, la soluzione c'era"

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Muore sul raccordo autostradale di ritorno da un viaggio con la famiglia

  • Fondo Valle Alento, disposti i prossimi controlli elettronici alla velocità

  • Si scambiano cocaina davanti al centro commerciale, ma vengono sorpresi dai carabinieri: un arresto

  • Batte la testa a scuola durante la lezione: studente trasferito in elisoccorso all'ospedale

  • Incendio a Villa Serena: morti due pazienti del chietino

Torna su
ChietiToday è in caricamento