Il questore chiude i pub della droga a Chieti Scalo

Il provvedimento, con sospensione di licenza, nei confronti del Wanted pub e del ristorante braceria Bulldozer segue gli arresti disposti una settimana fa

il questore Raffaele Palumbo

A una settimana di distanza dall'operazione della polizia giudiziaria che ha determinato l'arresto dei proprietari e di un dipendente del The Wanted pub e della risto-braceria Bulldozer per spaccio di droga, il questore di Chieti ha disposto la chiusura per 10 giorni dei due locali, situati rispettivamente in p.le Marconi e in via Pescara a Chieti Scalo.

Il provvedimento segue quindi gli arresti dei tre, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, del reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina e hashish. Secondo l'accusa, nei locali di pertinenza delle due attività, era stato realizzato un laboratorio destinato al confezionamento delle dosi di stupefacenti destinate allo spaccio.

Due persone sono state denunciate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento