Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

Hanno chiamato i numeri indicati dalla Regione, spiegando di essere stati a contatto con soggetti risultati positivi al Covid 19. Per 2 casi si attende il risultato del tampone

Ci sono alcune famiglie in isolamento volontario in casa per sospetto Coronavirus, nell'area di Pescara, perché avrebbero avuto contatti con persone risultate positive agli esami. Tra questi, c'è un uomo di San Giovanni Teatino che, per ragioni professionali, sarebbe stato in contatto con il "paziente 1" italiano, il 38enne di Codogno ricoverato da venerdì in terapia intensiva.

Tutte le persone in questione stanno seguendo le indicazioni delle aziende sanitarie di riferimento e della Regione, da cui sono costantemente seguite, per cui restano in quarantena nelle proprie abitazioni. Su 2 pazienti è stato già effettuato il tampone necessario a riscontrare la presenza del Covid 19 e si attendono i risultati nelle prossime ore. 

Coronavirus: cosa fare e i numeri da chiamare

È importante ricordare che, in caso di sospetti, non ci si deve recare in pronto soccorso o in ospedale, né presentarsi nello studio del medico di famiglia, ma contattarlo telefonicamente per una prima valutazione del caso: sarà questa figura, eventualmente, ad avviare le procedure per il ricovero ospedaliero. Per evitare, infatti, il propagarsi del contagio è fondamentale che il paziente non si rechi da solo (quindi senza alcuna precauzione) nelle sale di attesa e di triage dei pronti soccorso.

Per ogni informazione è a disposizione degli utenti il numero unico nazionale 1500, ma ogni Asl abruzzese, per far fronte al prevedibile aumento di richieste di notizie da parte degli utenti, ha messo a disposizione (oltre ai recapiti delle guardie mediche) anche i seguenti numeri:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

  • Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila 118;
  • Asl Lanciano-Vasto-Chieti 800860146;
  • Asl Pescara 3336162872 e 118;
  • Asl Teramo 800090147.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento