← Tutte le segnalazioni

Altro

Sempre più preoccupanti le condizioni del ponte in Val di Sangro

Redazione

Mentre sulla autostrada A24, a seguito delle segnalazioni relative a un viadotto fortemente lesionato, è scattata la campagna di verifica di Strada dei Parchi tra Abruzzo e Lazio, torna di preoccupante attualità la situazione del ponte sul fiume Sangro.

La foto scattata pochi giorni fa nei pressi dell’uscita della superstrada Atessa–Lanciano evidenzia perfettamente e senza sforzi i problemi strutturali e di sicurezza. I piloni che sorreggono il cavalcavia, lungo 467 metri, si sono spostati rispetto al loro basamento originario.

La paura è che lo stesso possa crollare da un momento all’altro, come accaduto alla tangenziale di Fossano, nel Cuneese. A porre l’attenzione sul ponte in Val di Sangro sono state più volte anche le telecamere di Striscia la notizia che hanno raccolto gli appelli dei cittadini preoccupati. Il ponte versa in queste condizioni da circa 10 anni.

Nonostante i sopralluoghi e le rassicurazioni, comprese quelle del presidente della provincia Pupillo, cittadini e automobilisti hanno paura poiché nel tempo crepe e spaccature varie si sono allargate. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Salvor Hardin
    Salvor Hardin

    Chiamate il puparo. Magari ha un project financing pure per i ponti, oltre che per gli ospedali. Perché i soldi pubblici saranno già finiti per costruire quelli di Pescara, che ormai avrà più ponti di New York....

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento