Una settimana di sport per gli alunni del comprensivo di Ripa e Torrevecchia

13 le discipline sportive alle quali si dedicheranno durante la Settimana dello Sport, tra le quali sci e snowboard

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Torna anche quest’anno il progetto “Settimana dello Sport e della Creatività” per l’istituto comprensivo di Ripa Teatina e Torrevecchia Teatina. Durante la settimana di sospensione didattica, prevista dal 21 al 25 gennaio, gli alunni delle scuola primarie e secondarie di primo grado di Ripa e Torrevecchia si cimenteranno in attività di vario tipo: ben tredici discipline sportive e laboratori creativi all’interno delle scuole. Più di 400 gli studenti che hanno aderito all’iniziativa, iscrivendosi alle discipline di balli caraibici, basket, calcio a 5, equitazione, nuoto, mountain bike, pattinaggio, pallavolo, rugby, sci, snowboard, tennis, tiro con l’arco.

“Un grande ringraziamento alle famiglie che aderiscono sempre con grande entusiasmo, ai docenti che con enorme disponibilità si mettono in gioco in questa esperienza, alle società che contribuiscono a rendere speciale questa settimana, alle amministrazioni comunali di Ripa e Torrevecchia che con impegno e sacrifico mettono a disposizione mezzi ed energie per la realizzazione di questo imponente progetto e infine a tutti i nostri piccoli atleti”, dicono le referenti del progetto Chiara Micomonaco e Serena Capista. “Alcuni trovano lo sport della vita, altri fanno 'solo' esperienza di sport e di vita, ma per tutti è una grande occasione di crescita e divertimento”, continuano le insegnanti. Lo stesso divertimento di chi, sempre supportato dagli insegnanti, partecipa a scuola ai laboratori creativi: cucina, artigianato, pittura e tanto altro. Una settimana, dunque, che mostra una scuola nuova, diversa, aperta e innovativa. “Un’iniziativa che mostra una scuola…la nostra scuola!”, concludono le referenti.

Torna su
ChietiToday è in caricamento