A Ripa Teatina c'è solo un assessore donna. Il Tar: "La giunta è da rifare"

Una sentenza del Tribunale amministrativo regionale obbliga il sindaco a redistribuire gli assessorati per rispettare gli equilibri di genere

“Non rispetta gli equilibri di genere”. Questa la motivazione che ha indotto il Tar ad accettare il ricorso presentato della consigliera di parità della Regione, Alessandra Genco nei confronti del Comune di Ripa Teatina.

Attualmente sono 4 gli assessori comunali nominati dal sindaco, Ignazio Rucci: Roberto Luciani, Gianluca Palladinetti, Antonio Pizzica e Ilenia Pulce.

Una sola donna. Uno dei tre uomini, però, dovrà lasciare il posto a una donna nella composizione della nuova giunta nel rispetto della legge che prevede la rappresentanza dei due sessi in misura non inferiore al 40% ne i comuni con popolazione superiore ai 3mila abitanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Ferito da un colpo di fucile durante una battuta di caccia al cinghiale: è grave

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

  • Incidente in A14: nove mezzi coinvolti, tratto chiuso tra Francavilla e Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento