Merano Wine Festival, D’Alema: “A Salvini consiglio di bere acqua”

Si conclude in queste ore a Merano, la XXVIII edizione del Merano Wine Festival, kermesse dedicata ai grandi vini, alle migliori cantine e ai personaggi più interessanti del settore a cui partecipa anche la nostra regione con il suo Cerasuolo d’Abruzzo Doc esposto nella vetrina meranese grazie all’egida del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo presieduto da Valentino DiCampli.

Tra i 'vip' presenti nella città alpina dell’Alto Adige per proporre le etichette della sua famiglia anche Massimo D’Alema, da qualche anno produttore di vino che, avvicinato dal giornalista teatino Stanislao Liberatore, per Radio Delta 1, ha rivelato: “Facendo un parallelo tra la situazione politica attuale del nostro Paese e il vino, direi che il vino va decisamente meglio”. E, sempre incalzato da Liberatore, su quale vino consiglierebbe a Salvini ha risposto: “Acqua. Gli consiglierei di bere acqua, perché mi sembra già alterato per conto suo…”.

Infine la stessa domanda su Nicola Zingaretti, attuale segretario del PD, con la chiosa di D’Alema: “Zingaretti ha assaggiato i miei vini e li ha trovati tutti buoni e interessanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in bilico sullo strapiombo, tragedia sfiorata in via della Liberazione

  • Il principe Alberto di Monaco in visita privata alle tenute Masciarelli

  • Le 4 migliori pasticcerie di Chieti secondo Tripadvisor

  • Fuggono all'alt della polizia, folle inseguimento in centro sul motorino rubato

  • Natale 2019: tra giochi di luce e un'atmosfera da sogno si è riaccesa la villa di Lido Riccio

  • Esplosivo nascosto nelle campagne: sgominata la "banda della marmotta", pronta a far saltare in aria un altro bancomat

Torna su
ChietiToday è in caricamento