Attribuzioni seggi Regione, Febbo (Forza Italia): "Solo chiacchiere per confondere i cittadini"

Il consigliere rieletto commenta le contestazioni in tema di ripartizione dei seggi delle Regionali

"Apprendo di contestazioni circa l'attribuzione dei seggi e in modo particolare quello di Forza Italia in provincia di Chieti. Contestazioni che non trovano nessun riscontro oggettivo ma sono esclusivamente frutto di dichiarazioni e supposizioni non supportate da specifiche rideterminazione né tantomeno da atti ufficiali di riconteggio e impugnativa". 

Questo il commento del consigliere regionale di Forza Italia, appena rieletto, Mauro Febbo che aggiunge

 "Oggi esiste l'attribuzione ufficiale di seggi fatta scientificamente dal Ministero degli Interni, supportata da quella interna dell'ufficio elettorale della stessa Regione. Attribuzione elaborata su un sistema testato per la seconda volta e il tutto è suffragato anche dalla verifica dei nostri esperti. Attendiamo con serenità la proclamazione  da parte della Corte d'Appello e se qualcuno avrà qualcosa da contestare lo potrà fare secondo modalità e termini di legge, per il resto sono e rimangono solo "chiacchiere" tese a confondere i cittadini ed elettori". 

Potrebbe interessarti

  • Doppio intervento per salvare la vita a una mamma e alla sua bimba

  • All'ospedale di Chieti apre il servizio psichiatrico di diagnosi e cura

  • La vastese Roberta Petroro sposa mister Oddo

  • Aperitivo a Chieti: 6 locali da non perdere

I più letti della settimana

  • Bucchianico, incidente in moto: muore giovane ragazzo

  • Evade oltre 700mila euro: sequestrati conti correnti e villa al titolare di azienda vitivinicola

  • Caldo killer, malore sulla spiaggia a Ortona: muore a 50 anni

  • Ponti e festività da record nel prossimo anno scolastico: ecco quando si torna sui banchi

  • Precipita da un ponteggio per oltre 2 metri e batte la testa: è grave

  • La d'Annunzio celebra i laureati eccellenti in stile americano, ma la cerimonia si tiene a Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento