Fraine e Tufillo: il paradosso dell'unico candidato sindaco

A Fraine non si è raggiunto il quorum: arriva il commissario prefettizio. Tufillo ha invece eletto l'unico candidato: Ernano Marcovecchio

Destino diverso per Fraine e Tufillo, accomunati dalla presenza di una sola candidatura a sindaco presentata. Nei due piccoli comuni del Vastese era necessario che si recasse ai seggi la metà più uno degli elettori aventi diritto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se a Tufillo ha votato il 53,97% degli elettori, eleggendo Ernano Marcovecchio (Scelta Partecipata), un destino diverso è toccato a Fraine. Qui infatti il candidato sindaco Filippo Stampone (Uniti per cambiare Fraine) è stato ovviamente il più votato, ma non si è raggiunto il quorum poichè la percentuale di chi si è recato al seggio è stata solo del 25,07% nel comune dove gran parte dei residenti vive all'estero. Ne consegue che Fraine sarà amministrata per un anno dal commissario prefettizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • I benefici del fitwalking, la camminata veloce che fa perdere peso

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Ex carabiniere ucciso con tre colpi di pistola: caccia all'assassino e al complice che l'ha aiutato a fuggire

  • SpaceX sui cieli di Chieti: emozione per il lancio della navicella nello spazio

Torna su
ChietiToday è in caricamento