L'assessore Carla Di Biase annuncia le dimissioni

In una lettera l'assessore al Commercio e alle Attività produttive spiega le motivazioni e riconsegna le deleghe al sindaco Di Primio, che ora dovrà decidere se accettarle o meno

Dopo le ultime bufere politiche in maggioranza, l'assessore al Commercio e alle Attività produttive Carla Di Biase è pronta a rassegnare le dimissioni.

Questa mattina al Caffè Vittoria, durante la conferenza stampa per annunciare il passaggio a Fratelli d'Italia, accanto al presidente della Regione Marco Marsilio, ha poggiato sul tavolo una lettera indirizzata al sindaco Di Primio al quale ha rimesso le deleghe conferite.

"L'onestà morale e intellettuale che mi contraddistinguono - scrive Di Biase - fanno sì che non possa permettere che la mia persona sia la scusa con cui qualcuno voglia tradire il patto stretto con gli elettori il 14 giugno 2015...

Dopo un'attenta e ampia riflessione, nell'esclusivo interesse della comunità teatina, ritengo di dover porre fine al teatrino messo su da taluni, rimettendo nelle Tue mani le deleghe".

Ora starà al sindaco decidere se accettare o meno le dimissioni di Carla Di Biase. 

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

Torna su
ChietiToday è in caricamento