"Musica, maestro!": a Chieti arriva la mostra di Enrico Benaglia

    Si chiama "Musica, Maestro!", la mostra dedicata al maestro Enrico Benaglia, organizzata in occasione del Maggio Teatino dall'associazione culturale Trifoglio, con il patrocinio della Regione Abruzzo e del Comune di Chieti. L'inaugurazione è fissata per sabato 13 maggio, alle 17.30, in piazza Vico, con un intervento di Alida Maria Sessa; si potrà visitare fino al 13 giugno. In piazza Vico sarà allestito un giardino di sculture in bronzo, opere realizzate dal maestro. Uno spazio esterno, suggestivo e di grande impatto.

    Artista di grande personalità, le sue numerose esposizioni in prestigiosi spazi museali in Italia e in Europa hanno posto Benaglia ai vertici del panorama contemporaneo dell’arte italiana. Da sempre vive un rapporto strettissimo con la musica che ascolta continuamente. In questa suite, in gran parte dedicata alla taranta, è possibile apprezzare gli esiti della preziosa conoscenza, nell’estate 2016, di Pier Paolo De Giorgi e capire la natura del tipo di taranta che ha voluto celebrare con la sua pittura. Saranno esposte circa venticinque opere tra olii, pastelli e collages, in gran parte dedicate al tema  della musica e del ballo e in particolar modo alla danza salentina della taranta. Le sue figurine ritagliate ballano su una spiaggia, in riva al mare, sulla battigia, sotto cieli notturni pieni di stelle. Questi personaggi di carta sembrano sfidare il senso del peso e la forza di gravità,si animano e lievitano spesso assieme agli oggetti simbolici tanto cari a Benaglia. Figure disincarnate eppure cosi  espressive che guizzano e spiccano salti in delicate movenze acrobatiche.

    Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...