#iorestoacasa, ma la cultura non si ferma sui canali della Soprintendenza

Così la Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell'Abruzzo aderisce all'iniziativa promossa dal Mibact

La Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell'Abruzzo aderisce all'iniziativa promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo #iorestoacasa ma senza fermare la sete di cultura.

La nuova pagina del sito del Mibact consente infatti di aggregare attraverso sei sezioni  - musei, libri, cinema, musica, educazione e teatro -  le molteplici iniziative virtuali organizzate dai luoghi della cultura statale, dal mondo dello spettacolo, della musica e dell’audiovisivo. 

"Abbiamo incrementato la comunicazione in rete - afferma la soprintendente Rosaria Mencarelli - cercando di far rimanere in contatto i cittadini con l’arte e la cultura anche in questa difficile circostanza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono diversi gli spunti, ad esempio, offerti sulla pagina Facebook dalla rubrica "pillole di archeologia", dove si racconta il rinvenimento dell'elmo di Montepagano nel 1896 esposto al Deutsche Historische Museum di Berlino dal 1952; oppure si può scoprire un luogo inedito: il deposito dei reperti archeologici della Soprintendenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento