Dopo il terremoto in Abruzzo 52 milioni di danni a stalle e aziende

Le stime di Coldiretti: un milione di ulivi a terra, frane e smottamenti e stalle crollate. "L'attività di allevamento rischia di scomparire insieme alle specialità locali"