Saldi invernali, Confcommercio chiede di prolungarli fino a fine marzo

La richiesta alla regione dopo gli eccezionali eventi sismici e meteorologici che hanno interessato il territorio regionale a gennaio

La proroga dei saldi invernali fino al 26 marzo 2017, dopo un inizio disastroso a gennaio a causa dal maltempo. E' quanto chiede Confcommercio Abruzzo ai vertici della Regione.

La richiesta è stata formalizzata in una nota indirizzata al presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, al presidente della Giunta Luciano D'Alfonso e al vicepresidente della Giunta e assessore alle Attività Produttive, Giovanni Lolli.

Il presidente Roberto Donatelli e il direttore Celso Cioni della Confcommercio, facendo riferimento all'audizione nella Conferenza dei Capigruppo del 7 febbraio scorso e ai colloqui intercorsi, hanno confermato "la necessità e l'urgenza di richiedere formalmente, così come già fatto nel corso dell'audizione, la proroga della scadenza dei saldi invernali fino al 26 marzo 2017, considerati gli eccezionali eventi sismici e meteorologici che hanno interessato il territorio regionale, di fatto impedendo il regolare svolgimento delle vendite di fine stagione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento