Al concorso per ostetriche della Asl meno della metà dei candidati

Hanno risposto all’appello in 407, a fronte dei 1.041 che avevano presentato domanda. Tra i banchi c’erano anche alcuni uomini. Entro il 2019 i primi dieci in graduatoria saranno assunti con contratto a tempo indeterminato

Con la prima prova, è partito questa mattina il concorso per ostetriche indetto dalla Asl Lanciano Vasto Chieti. A sorpresa, però, si è presentata la metà dei candidati attesi: secondo quanto riferito dall'Azienda sanitaria  hanno risposto all’appello in 407, a fronte dei 1.041 che avevano presentato domanda. Seconda sopresa: diversamente dalla convinzione comune che riconduce al genere femminile tale professione, tra i banchi c’erano anche alcuni uomini che concorrevano. 

La selezione, che si è svolta al Pala Dean Martin di Montesilvano, è iniziata con la prova scritta, quesiti a risposta aperta, da concludere in due ore di tempo. Nelle prossime settimane seguirano la prova pratica e l’orale. "A conclusione delle procedure, entro il 2019 saranno assunti con contratto a tempo indeterminato i primi dieci in graduatoria, ma il piano del fabbisogno elaborato dalla Direzione Risorse umane della Asl, ha previsto altre 14 unità da collocare nelle strutture aziendali nei prossimi anni, secondo le necessità" fa sapere la Asl. 

In attesa dei concorsi per infermieri e tecnici di radiologia

Entro l’anno saranno portati invece a compimento anche gli altri due maxi concorsi banditi, per infermieri e tecnici di radiologia. Non appena sarà completata la formalizzazione delle commissioni esaminatrici, partirà la convocazione per la pre selezione, necessaria viste le migliaia di domande pervenute. La data sarà pubblicata in Gazzetta ufficiale, oltre che sul sito Internet www.asl2abruzzo.it.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in A14: muore Alessandro Berloni, manager della Fox Petroli

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Operazione Tallone d'Achille: giovanissimi facevano il pieno di droga prima delle notti in discoteca

  • La dea bendata torna a baciare la ricevitoria Luciani: vinti 50 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
ChietiToday è in caricamento