Commercio: ok a modifiche legge regionale, soddisfatta la Confartigianato

Il Consiglio regionale ha approvato le modifiche al Testo unico in materia di commercio su sollecitazione dell'associazione

"Soddisfazione per il fatto che il Consiglio regionale dell'Abruzzo e il presidente Lorenzo Sospiri abbiano prontamente recepito le esigenze espresse dal mondo dell'artigianato". Lo afferma Confartigianato Chieti L'Aquila dopo che il Consiglio regionale, nella seduta di martedì, ha approvato le modifiche al Testo unico in materia di commercio - Legge Regionale 31 luglio 2018, n. 23 proprio su sollecitazione dell'associazione.

"La legge originaria - commenta il direttore di Confartigianato Chieti L'Aquila, Daniele Giangiulli - era distorta perché limitava la possibilità per le associazioni di categoria dell’artigianato di poter organizzare fiere, mercati ed eventi sul territorio".

A Sospiri era stato quindi chiesto un "pronto interessamento per modificare la Legge consentendo alle associazioni maggiormente rappresentative per il commercio e per l’artigianato di poter organizzare fiere, mercati ed eventi sul territorio regionale".

Recepite le esigenze espresse dagli operatori, sono state proposte le relative modifiche e nella seduta di martedì c'è stata l'approvazione.

"In questo modo - conclude Giangiulli - è stata ripristinata la parità di trattamento per tutte le associazioni maggiormente rappresentative dell'artigianato e del commercio".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Allarme invasione cimici: i rimedi per eliminarle da casa

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

Torna su
ChietiToday è in caricamento