Stavano per portare 50 bambini in gita con gravi irregolarità: sanzionati due autisti di pullman

La stradale ha controllato due pullman pronti a partire: la cintura di sicurezza di uno dei due mezzi era rotta, mentre il secondo conducente non aveva rispettato le ore di riposo imposte dalla normativa nazionale ed europea

Stavano per partire con 50 bambini a bordo, oltre a insegnanti e accompagnatori, per un viaggio d’istruzione. Ma la polizia stradale ha controllato a fondo due pullman, dopo aver riscontrato diverse irregolarità, che avrebbero potuto mettere a serio rischio i passeggeri.

I controlli della polizia stradale di Chieti fanno parte del protocollo fra il ministero dell’Istruzione e quello dell’Interno e prevedono un controllo ancora più approfondito ai pullman, in occasione delle gite scolastiche. Come prevede il protocollo, la scuola ha l’obbligo di informare la polizia stradale prima della partenza. E gli agenti, il giorno della gita, fanno approfonditi controlli, a tutela di tutti i ragazzi, non solo sul mezzo, ma anche sulle condizioni del conducente.

Vengono verificati la regolarità dei documenti, l’efficienza del mezzo, le condizioni degli pneumatici, le cinture di sicurezza, le uscite di emergenza, la cassetta di pronto soccorso. Inoltre, viene fatta una valutazione sulle condizioni psicofisiche dell’autista. E proprio questi controlli estremamente approfonditi, stamani, hanno permesso alle pattuglie della stradale di Chieti e del distaccamento di Lanciano di scoprire che qualcosa non andava.

Una cintura di sicurezza era rotta: in caso di incidente, non avrebbe assolto al suo compito di trattenimento. L’autista ha ricevuto una salata sanzione e quel posto non potrà essere occupato da nessuno. Nel secondo pullman, era il conducente a non essere in regola: non aveva ultimato le ore di riposo imposte dalla normativa nazionale ed europea, facendone solo 7, anziché le 11 previste. L’uomo e la ditta per cui lavora sono stati severamente sanzionati; inoltre, la comunicazione della violazione verrà inoltrata all’ispettorato del lavoro per tutti gli accertamenti.

I controlli della Stradale sui pullman e sulle gite scolastiche saranno ulteriormente intensificati in questo periodo per garantire la massima sicurezza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Qualità della vita, la risalita di Chieti e della sua provincia: 57° posto nella classifica nazionale

  • Attualità

    Casoli ricorda Ilaria, vittima delle macerie di Rigopiano

  • Politica

    "Caffè sospeso" per Di Maio e i suoi dopo l'incontro con i lavoratori della Honeywell

  • Corsi&Formazione

    “Le rane” di Aristofane, i protagonisti Ficarra e Picone incontrano gli studenti della d’Annunzio

I più letti della settimana

  • Muore soffocato mentre mangia in ospedale, scatta l'inchiesta

  • Porta a Chieti il mistero di una donna scomparsa dal comasco: è rinchiusa in convento?

  • Torna la neve sull'Abruzzo, allerta meteo da domenica sera

  • Rubano in appartamento mentre la famiglia è nella stanza accanto: allarme in provincia

  • Aggredita alle spalle sotto casa, riesce a mettere in fuga il rapinatore che voleva rubarle la borsa

  • Assalto lampo al negozio di bici: bottino da 50mila euro

Torna su
ChietiToday è in caricamento