Terremoto, Premio Ilaria Rambaldi: tutti i vincitori

La cerimonia di premiazione il prossimo 11 aprile a Lanciano. Ilaria Rambaldi era una giovane studentessa di Ingegneria morta sotto le macerie il 6 aprile di cinque anni fa a L'Aquila

Lavori arrivati da ogni parte d’Italia e anche dall’estero per la seconda edizione dei Premi ‘Ilaria Rambaldi’, organizzati dall’omonima Associazione, con novità e uno sguardo sempre più attento alla prevenzione e al territorio. La giornata di chiusura è prevista il prossimo 11 aprile e sarà divisa in due momenti: la mattina, dalle 10, all’Auditorium Gennaro Paone di Lanciano si terrà un incontro dibattito su “Prevenzione come strumento per difendere il territorio dall’emergenza”, con illustri relatori e la presentazione di un brevetto innovativo “la cellula antisismica”. Nel pomeriggio, dalle 17.30, all’Auditorium Diocleziano di Lanciano, si svolgerà la premiazione dei vincitori dei concorsi 2014: giornalismo, “urbanistica in rosa”, composizione musicale e migliore tesi di ingegneria.

Ilaria Rambaldi era una giovane studentessa di Ingegneria Edile-Architettura dell’Università dell’Aquila. Poco prima di completare i suoi studi è morta: è rimasta sotto le macerie, insieme al  fidanzato Paolo Verzilli, nel terremoto del 6 aprile 2009, all’Aquila, vittima del crollo dell’edificio in cui viveva in via Campo di Fossa. In suo nome, grazie soprattutto al lavoro della madre e della sorella, è nata un’Associazione. “Il cui scopo - ha spiegato la mamma, Maria Grazia Piccinini, durante la conferenza stampa tenuta in Comune a Lanciano, insieme al sindaco Mario Pupillo e all’assessore Marcello D’Ovidio - è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica perché ci si renda conto che rispettare il territorio e la natura, così come rispettare le norme previste in materia di costruzioni e sicurezza, sono una esigenza primaria di ogni cittadino e non un lusso eventuale di pochi. Solo così potremo cercare di evitare il più possibile il ripetersi di sciagure  e lutti”.

Questi i vincitori dei concorsi:

Premio giornalistico ‘Ilaria Rambaldi’

Sezione A - Vincitore: Paolo De Chiara, di Isernia, autore del libro “Il veleno del Molise”;

Sezione B - Vincitore: Daiana Paoli di Roma, con un servizio trasmesso da Rai News 24 il 27/12/2013 dal titolo ‘Sardegna, i perché di un’alluvione’;


Concorso ‘Urbanistica in rosa’

Vincitore: Claudia Maranella, (Teramo,);  Menzione speciale: Eleonora Di Nardo (Ortona, Ch), Raissa Pluchino (Modica, Pa), Flavia Sinisi (Roma), Fanny Ballotti (Castelvetro di Modena, Mo), Valentina Gradellini  (Modena).

Concorso ‘Migliore Tesi di Laurea Magistrale’

Vincitore: Giovanni Accili (Sulmona, Aq)
Titolo della Tesi: Progettazione in acciaio dell’Auditorium del Parco – L’Aquila, con e senza isolamento sismico alla base.

Concorsi di composizione musicale

Sezione classica:

1° Premio - Pietro Magnani di Parma, con la composizione “In suspensa expectatione” per quintetto di fiati ;

2° Premio - Yue Wu di Canton (Cina) con la composizione “Luna d’Aprile” per Flauto e clarinetto in sib;

3° Premio - Daniel Espen di Brescia  con la composizione  ”Preghiera Antica” per quintetto di fiati.

Sono stati poi segnalati i seguenti brani: Lilian Comuzzo di Parma  con la composizione  ”Timore e Tremore” per trio . Clarinetto in sib, oboe e Flauto;
Luca Benatti di Brescia con la composizione  ”Quiety/Unquiety” per quintetto di fiati.

Per la Sezione leggera/pop, la giuria ha deciso di non assegnare il premio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del vino: sette patenti ritirate, ragazza fugge all'alt della polizia e viene denunciata

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Ragazzo scompare da Orsogna, l’appello dei familiari

  • Le fiamme distruggono una carrozzeria: l'incendio è stato appiccato

Torna su
ChietiToday è in caricamento