Nonna uccisa a Bomba, l'autopsia conferma la morte per percosse

Eliane Grimount è morta poco dopo essere arrivata in ospedale. L'autopsia ha dimostrato che le lesioni sono compatibili con le percosse. Per la morte della donna è stato arrestato il nipote, accusato di omicidio volontario

L'esame autoptico sul corpo di Eliane Grimount, la 95enne di Bomba morta dopo essere arrivata in ospedale in stato precomatoso, ha dimostrato che le lesioni sono compatibili con le percosse. Per la morte della donna, di origini francesi, è stato dichiarato in arresto con l'accusa di omicidio volontario il nipote Emilio Teti, 40 anni,

L'autopsia è stata eseguita dal medico legale Pietro Falco questa mattina all'ospedale di Lanciano.

Secondo le accuse del pm Rosaria Vecchi, suffragate dall'ordinanza cautelare emesso sabato dal gip Massimo Canosa, il nipote avrebbe più volte picchiato la nonna perchè divenuto insofferente per doverla assistere. Più volte, secondo quanto riferito dai famigliari, l'uomo aveva alzato le mani contro la nonna. L'indagato è anche accusato di maltrattamenti ai danni della madre, che non l'ha mai denunciato.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      La ricetta contro i vandali: alla Civitella si entrerà soltanto con il pass

    • Cronaca

      Transumanza on the road dall'Abruzzo alla Puglia: scoperti altri ladri di auto

    • Politica

      Febbo e Rapino si scontrano sugli assessori regionali indagati

    • Cronaca

      Venerdì la cerimonia di intitolazione di largo Martiri delle Foibe

    I più letti della settimana

    • Elicotteri sorvolano il cielo di Chieti: è una maxi operazione antimafia, 19 arresti

    • In ospedale dopo l'influenza, Daniela muore a 41 anni

    • Arresti per 'ndrangheta: stanata la prima organizzazione di stampo mafioso nata nella provincia teatina

    • Il pullman si incastra all'incrocio, traffico in tilt al centro di Chieti

    • Quindicenne picchiato prima di andare a scuola: entra in classe col naso rotto

    • La famiglia D'Orazio riapre il ristorante Bellavista

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento