Lanciano piange la scomparsa dell'ex assessore Giuseppe Di Biase

Ex assessore comunale, militate nella Democrazia Cristiana e successivamente nell’Udc, si è spento all'età di 61 anni. Il cordoglio del segretario regionale Udc, Di Giuseppantonio

Lutto a Lanciano per la scomparsa a 61 anni di Giuseppe Di Biase, ex assessore comunale. Architetto, nato a Sant'Eusanio del Sangro nel 1958, è stato assessore ai Lavori pubblici nel comune frentano ai tempi del sindaco Polidoro con la Democrazia Cristiana. Successivamente è confluito nelle file dell’Udc.

Il ricordo del segretario regionale dell'Udc, Enrico Di Giuseppantonio (foto): 

"Con Peppino Di Biase se ne va un uomo che ha messo passione, competenza in ogni passo della sua vita professionale e politica per Lanciano ed il suo territorio. Una morte che suscita in me profondo dolore perché con Peppino abbiamo condiviso un lungo percorso politico ma anche di profonda e antica amicizia, che non è venuta meno nemmeno dopo la sua scelta di lasciare la vita politica attiva. Perdiamo un uomo tenace, un professionista serio, innamorato della sua città, per la quale si è speso molto. L’Udc si unisce con profondo cordoglio ai familiari e agli amici che ne piangono la scomparsa".

I fuenrali si tengono oggi pomeriggio (lunedì 11 febbraio) alle 15 nella chiesa di san Pietro a Lanciano. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cerca di partire con un documento falso e si finge incinta: arrestata all'aeroporto

  • Salute

    Avis: in aumento i donatori di sangue a Chieti, quasi tremila sacche raccolte

  • Attualità

    Le telecamere di Geo alla scoperta di Rocca San Giovanni e della Costa dei trabocchi

  • Economia

    Inps senza presidente, l'Usb: "A rischio quota 100 e reddito di cittadinanza"

I più letti della settimana

  • Shock all'ospedale: paziente cade dall'undicesimo piano del SS. Annunziata

  • Ex campione di atletica leggera muore lanciandosi dalla finestra dell'ospedale: la procura apre un'inchiesta

  • Si è spento all'improvviso Claudio Micomonaco, impiegato del Comune di Chieti

  • Il ponte che collega Cepagatti a Chieti è pericoloso: scatta la chiusura

  • Giacomo Belli da Chieti ad Amazon: "Vorrei che ci fossero più opportunità per i ragazzi che oggi crescono qui"

  • Acqua di pozzo per la produzione di conserve e condizioni igieniche precarie: stop all'attività di una ditta

Torna su
ChietiToday è in caricamento