Più frutta, meno carne...i menù biologici entrano nelle scuole di Chieti

Il Comune di Chieti ha affidato il servizio di refezione scolastica alla ditta Ladisa Spa di Bari, che per i prossimi tre anni si occuperà dei pasti di oltre 1700 tra alunni e docenti delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie

I prodotti biologici arrivano nelle mense delle scuole teatine, accompagnate da una maggiore attenzione alla corretta alimentazione e alle sane abitudini.

Il Comune di Chieti ha affidato il servizio di refezione scolastica Chieti alla ditta Ladisa Spa di Bari, che da settembre si occuperà dei pasti di oltre 1700 tra alunni e docenti delle 26 scuole cittadine tra infanzia, primaria e secondaria.

Il servizio partirà con la riapertura delle scuole, e resterà in vigore dal mese di settembre 2015 fino al febbraio del 2019, con possibilità di proroga fino a febbraio 2020.

Come è scritto nella determina di aggiudicazione definitiva, l’impegno complessivo di spesa del Comune è di 4.420.953, 68 euro (inclusi oneri di sicurezza e iva).

"L'azienda - sottolinea l'ufficio marketing di Ladisa Spa - ha ottimizzato la sua offerta di qualità al comune abruzzese, che ha riconosciuto 95 punti su 100 al progetto presentato, prevedendo un nutrito programma di educazione alimentare che ha come obiettivo il consumo consapevole e la sensibilizzazione degli alunni ai temi di alimentazione, salute e ambiente, nonchè alla riduzione del consumo di carne e alla valorizzazione della frutta".

Menù biologici e made in Italy, con un'attenzione particolare alla filiera dei prodotti locali, entrano formalmente nelle scuole. La ditta ha fatto sapere che lo staff organizzerà anche incontri con i propri dietisti e "Open day" per far visitare a genitori, docenti e alunni i propri impianti produttivi.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • Piante grasse: le migliori da avere in casa

I più letti della settimana

  • Se n'è andata la giornalista Simona Petaccia, presidente di Diritti Diretti

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Un altro grave lutto piomba sulla città: addio a Sandro Deriard, storico volto de La Panoramica

  • La cantante Emma Marrone sceglie l’Abruzzo, weekend a Mammarosa: “Qui mi sento a casa”

  • Cadavere di un uomo fra la vegetazione: è giallo a San Vito Chietino

  • Atessa, donna trovata morta nel bagno di casa in una pozza di sangue

Torna su
ChietiToday è in caricamento