Finisce con l'auto nella scarpata: grave 18enne a San Vito

Il giovane è rimasto intrappolato tra le lamiere. Qualche ora prima, ad Atessa, un motociclista di 21 anni era andato a finire contro un furgone

Grave incidente stradale nella tarda mattinata di oggi a San Vito Chietino. Un ragazzo di 18 anni alla guida di una Ford Fiesta è rimasto ferito ed è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale.

Secondo quanto si è appreso, il giovane si trovava in località Mancini quando ha perso il controllo del mezzo finendo contro un albero, per poi precipitare in una scarpata. L’automobilista è rimasto intrappolato tra le lamiere ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarlo. I sanitari del 118 lo hanno soccorso e trasferito in ospedale per una sospetta lesione spinale. Sul posto per i rilievi è intervenuta la polizia municipale di San Vito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualche ora prima a Montemarcone di Atessa un centauro di 21 anni era stato soccorso in eliambulanza dopo essere andato a finire contro un furgone, riportando un trauma cranico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento