Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

L’incidente nella tarda mattinata di oggi a Giulianova: la vittima ha subito gravi traumi alla testa, al bacino e alle gambe

Foto Radio Azzurra Giulianova

Tragedia stamani a Giulianova (Teramo), dove una donna di 40 anni originaria di Chieti, D.L., le sue iniziali, è morta investita dall’automobile guidata dalla figlia minorenne. 

Secondo quanto si è appreso, la ragazzina, per cause in corso da accertamento, si è messa alla guida dell’auto della madre e, in retromarcia, l’ha investita. L’auto si è schiantata contro un muretto dell’abitazione di fronte. 

La donna è stata travolta dall'auto che le ha provocato lesioni gravissime alla testa, al bacino e alle gambe. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Giulianova e la polizia municipale per regolare la viabilità durante i rilievi dei carabinieri. 

Il fratello della vittima, due anni fa, era morto in un incidente stradale, a Chieti. 

Alla procura presso il tribunale dei minorenni dell'Aquila è stato trasmesso un rapporto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento