Fumo nero dalla zona industriale allo Scalo

Le fiamme sono partite da una piccola discarica abusiva, nel Comune di Cepagatti

Un incendio è divampato nel pomeriggio di oggi nel comune di Cepagatti, al confine con la zona industriale di Chieti.

In breve il fumo nero ha invaso lo Scalo. Secondo le prime informazioni le fiamme sono partite da una piccola discarica abusiva. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Chieti.

In tanti, appena vista la nube di fumo, hanno pensato subito all'ennesimo rogo in via Penne. Nella stessa zona infatti, un mese fa, ha preso fuoco il capannone di un'azienda di trattamento rifiuti, la ex Seab.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di teatino
    teatino

    l incendio è scoppiato a cepagatti perchè scrivete allo scalo ? Giornalai !!

  • Avatar anonimo di Maciste
    Maciste

    Odori nauseabondi quasi giornalieri ormai si sentono in varie zone dello scalo tutto nel silenzio generale anche delle "guardie" che dovrebbero controllare e che invece si confondono sempre più con i "ladri"

  • Avatar anonimo di Terminator
    Terminator

    Poco cambia: sempre di inquinamento, sempre di discariche abusive trattasi. Scusate, vado acdar di stomaco..... fate presto a costruire il nuovo ospedale, veh!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tragico scontro nella notte a Chieti Scalo: perde la vita un teatino di 50 anni

  • Cronaca

    Il mare in Abruzzo è quasi tutto balneabile: positivi i primi dati per l'estate 2018

  • Cronaca

    Nuovo arresto per il rapinatore seriale di negozi e parafarmacie

  • Cronaca

    Omicidio della pittrice teatina: marito e figlio restano in carcere

I più letti della settimana

  • Si è spento Adriano Perrucci, piccolo grande tifoso neroverde: il Chieti lo ricorda commosso

  • Tragico scontro nella notte a Chieti Scalo: perde la vita un teatino di 50 anni

  • Con il bimbo al seguito rubano al Megalò: denunciati

  • Maltattack si fa ancora più grande: la festa si sposta in piazza San Giustino

  • Tentata estorsione a Guardiagrele: famiglia finisce ai domiciliari

  • La provinciale Marrucina fa un'altra vittima: il minibus si ribalta, muore l'autista

Torna su
ChietiToday è in caricamento