Musica, arte e cultura: inaugurato il salotto delle idee in centro

Le sale all'ultimo piano del Convitto "G.B. Vico", uno spazio culturale aperto a studenti e cittadini nelle ex stanze del rettore

Apre ufficialmente le porte alla città il salotto delle idee: lo spazio culturale del G.B. Vico realizzato all’ultimo piano del Convitto nazionale, in quello che una volta era l’appartamento del rettore. Una ristrutturazione lampo dopo la vittoria di un bando del Mibact – unica scuola in Abruzzo – e un finanziamento da 100 mila euro. Giovedì pomeriggio si è tenuta l’inaugurazione della rinnovata struttura, alla presenza del dirigente scolastico Paola Di Renzo, della direttrice del Polo Museale Lucia Arbace, del sindaco Di Primio e dei rappresentanti delle numerose associazioni culturali che hanno collaborato e collaboreranno alla realizzazionedi eventi cultuali, docenti e alunni.

L'appartamento ha mantenuto la sua vocazione di casa: oltre alla sala comune ci sono cucina e la camera da letto dove è rimasto il mobilio dell'epoca e sala da tè. “Questo spazio mescola tradizione e modernità: guarda al passato ma anche alle generazioni future. Sarà una fonte di ispirazione e di fermento anche per gli allievi” ha commentato la professoressa Di Renzo.

Il sindaco Di Primio si è invece soffermato sulla restituzione di uno spazio importante alla città: “Dopo la donazione Milani sta diventando sempre più della città e oggi, oltre a luogo di formazione diventa luogo di aggregazione. E soprattutto un luogo bello”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Mi riempie di orgoglio il fatto che il Vico sia stato l’unico istituto d’Abruzzo a vincere questo bando del Mibact – ha aggiunto la dottoressa Arbace - non avevo dubbi e non li ho su quello che sarà un grande futuro per questi spazi. La rinascita della Chieti storica può partire soltanto da questo istituto”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

  • Proprietà e benefici delle fave, da mangiare rigorosamente con “pane onde”

Torna su
ChietiToday è in caricamento